Harley-Davidson: la rivoluzione elettrica è iniziata da LiveWire

Harley-Davidson ha presentato due nuovi concept elettrici pensati per semplificare la mobilità urbana nel rispetto dell'ambiente ma senza rinunciare al design

Harley Davidson non è solo sinonimo di highway americane e grandi motori dal suono inconfondibile. Il marchio a stelle e strisce, infatti, da qualche mese ha scelto la strada del green e alla solita produzione che ha fatto (e sta facendo) la fortuna dell’azienda, ha affiancato una linea elettrica a zero emissioni che rappresenterà il futuro di HD.

Harley-Davidson: i due nuovi concept

La LiveWire che ha fatto bella mostra di sé durante la scorsa edizione di EICMA è stata l’apripista a quella che si preannuncia essere come una vera e propria rivoluzione. Durante gli X Games 2019 di Aspen, Harley-Davidson ha, infatti, presentato due nuovi concept di veicoli elettrici e ultra leggeri che saranno esempi di stile del futuro.

L’obiettivo di Harley appare molto chiaro: attirare una nuova fascia di clienti realizzando dei veicoli che possano essere utilizzai anche da coloro che non sono in possesso di una patente motociclistica. I due concept, infatti, non hanno frizione e quindi possono essere guidati senza l’impegno della gestione del cambio, ma solo girando la manopola del gas, o per meglio dire l’acceleratore.

Aspetto fondamentale del progetto è il contenimento del peso. Entrambi i veicoli che vi stiamo mostrando sono stati realizzati garantire agilità, maneggevolezza e facilità d’uso, aspetti chiave nella mobilità urbana, ma anche divertimento perché per sua stessa natura la motorizzazione elettrica assicura un’accelerazione istantanea e prontezza al via.

Facilità d’uso significa anche facilità di gestione e di manutenzione. Per questo la batteria è stata studiata per essere rimossa e trasportata senza difficoltà e può essere tranquillamente ricaricata a casa, in ufficio o ovunque vi troviate utilizzando una normale presa di corrente.

Harley-Davidson: la rivoluzione green è già partita

Come annunciato nel corso del 2018 Harley-Davidson intende investire nel processo di elettrificazione delle moto e dei veicoli a due ruote.

I due concept presentati, insieme alla LiveWire elettrica già in produzione (bella sì, ma per acquistarla servirà un assegno da oltre 34.000 euro), sono la prova concreta che lo slogan “More Roads to Harley-Davidson” troverà una sua declinazione anche nella realtà con un ampio portafoglio di veicoli elettrici a due ruote progettati per trasformare marchio storico del motociclismo mondale in un’azienda leader della mobilità elettrificata.

Il futuro è innovazione nel rispetto della storia e in Harley l’anno capito bene.

ARTICOLI CORRELATI