USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Honda ADV 350: ad Eicma 2021 debutta il fratello minore dell’X-ADV

Utilizzando la base di partenza del Forza 350, la Casa dell'Ala è pronta a lanciare lo scooter di media cilindrata ADV 350, a listino un gradino sotto il top di gamma X-ADV

Dal 2022 l’apprezzatissimo X-ADV di mamma Honda avrà finalmente compagnia: ad Eicma 2021, infatti, la Casa dell’Ala Dorata ha presentato un nuovo modello di cilindrata inferiore, che andrà ad inserirsi in gamma come mezzo entry-level per la guida e i trasferimenti urbani… ma anche per i piccoli tragitti su sterrato. Il concetto esplorato da Honda nel 2016 ha ottenuto un grandissimo successo e ora è giunto il momento di introdursi in pianta stabile sul mercato, andando a soddisfare tutti quei clienti che vogliono un veicolo dalle molteplici capacità… potente il giusto per l’utilizzo quotidiano.

Il suo nome è Honda ADV 350 e trae ispirazione, ovviamente, dal “fratello maggiore” X-ADV, utilizzando però la base di partenza del “cugino” Forza 350: da quest’ultimo eredita infatti il telaio tubolare in acciaio, dall’interasse di 1.520 mm e con caratteristiche ideali per le strade dissestate tipiche delle metropoli cittadine e per il fuoristrada leggero, e il motore monoalbero SOHC eSP+ (enhanced Smart Power+) da 330 cc, capace di erogare una potenza di 29,2 cavalli e una coppia massima di 31,5 Nm gestite in maniera ottimale attraverso il controllo di trazione HSTC (Honda Selectable Torque Control) a due livelli completamente disattivabile.

La sua indole da scooter stradale, tuttavia, è sapientemente accoppiata a una dotazione motociclistica di primo livello, che include innanzitutto le forcelle a steli rovesciati da 37 mm di diametro (con escursione di 125 mm) su piastre di sterzo specifiche, il doppio mono-ammortizzatore posteriore con molle progressive a triplo stadio e serbatoio del gas separato e un possente forcellone monoblocco in alluminio dall’escursione complessiva di 130 mm. Anche i cerchi sono una novità assoluta di questo modello, perchè realizzati in alluminio pressofuso con design a sei razze incrociate su pneumatici semi-tassellati da 15” all’anteriore e da 14” al posteriore, mentre l’impianto frenante offre dischi rispettivamente da 256 e 240 mm con sistema ABS a doppio canale.

Per quanto riguarda la dotazione di serie, la Casa dell’Ala proporrà il nuovo ADV 350 con un livello di connettività da moto di ultima generazione grazie al cruscotto LCD specifico con sistema Honda Smartphone Voice Control System, che garantisce l’integrazione del proprio telefono nonchè dell’interfono a comandi vocali attraverso l’app Honda RoadSync e la connessione Bluetooth. L’avviamento del motore avviene attraverso la Smart Key elettronica, che gestisce simultaneamente anche lo Smart-Top Box per il lampeggio dei fari, il blocco del commutatore e l’apertura del vano sottosella, dalla capienza di 48 Litri sufficiente a ospitare agilmente due caschi integrali.

Il nuovo Honda ADV 350 sarà disponibile dal prossimo anno in tre colorazioni (Spangle Silver Metallic, Mat Carbonium Gray Metallic e Mat Carnelian Red Metallic) e un listino accessori completo e variegato, che comprende per esempio il bauletto posteriore, la borsa impermeabile per il sottosella, le manopole riscaldabili e il telo copri-moto da esterni.

Articoli più letti
RUOTE IN RETE