USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Allarme coronavirus: cancellata anche la gara MotoGP Thailandia

Salta un altro appuntamento del calendario delle due ruote dopo la tappa del Qatar. Valentino Rossi: "Dopo un inverno trascorso ad allenarci, eravamo pronti per iniziare la stagione fisicamente e psicologicamente"

Il coronavirus colpisce anche il mondo corse. Dopo la notizie della cancellazione della gara della Moto GP in Qatar arriva anche quella del rinvio a data da destinarsi della prova della classe regina nella tappa della Thailandia in programma il 22 marzo.

Niente GP in Thailandia il prossimo 22 marzo

A dare l’annuncio del rinvio del GP della Thailandia in programma il 22 marzo. è stato il vicepremier thailandese e ministro della sanità, Anutin Charnvirakul: “Dobbiamo prima concentrarci sulla pandemia. Dobbiamo rimandare la gara fino a nuovo avviso. È nell’interesse del Paese e dei partecipanti“. L’annuncio arriva il giorno dopo la cancellazione del Gp del Qatar, prima gara della stagione, che si sarebbe svolta l’8 marzo. Diversi altri eventi motoristici sono già stati annullati o rinviati a causa del Covid-19, tra cui il Gp di Cina Formula 1 in programma per il 19 aprile a Shanghai e un evento di campionato di Formula E in programma per il 21 marzo a Sanya, sull’isola cinese di Hainan.

La delusione dei piloti è tutta nelle parole di Valentino Rossi: “È davvero una brutta notizia, un vero peccato. Dopo un inverno trascorso ad allenarci, eravamo pronti per iniziare la stagione fisicamente e psicologicamente. Dopo i test in Qatar volevo davvero affrontare la prima gara. La cancellazione della classe MotoGP è una notizia difficile da accettare anche per i fan. Ora non sappiamo quanto dovremo aspettare prima di poter iniziare a correre. Sicuramente passerà molto tempo. Spero che la situazione migliori nelle prossime settimane“.

TAGS:
RUOTE IN RETE