BMW M2 è la Safety Car del MotoGP 2016

Per il Mondiale MotoGP 2016 il ruolo di "apripista" è affidato alla BMW M2, la nuova Safety Car dopo la M4.

Una BMW M2 adeguatamente preparata, sarà la nuova Safety Car per il MotoGP 2016. La vettura va a sostituire la BMW M4 usata nella stagione 2015 e guiderà i piloti con le loro moto verso la griglia di partenza. Oltre alla M2, gli altri veicoli di servizio saranno una M4 Safety Car, una M3, una X5 M, una M550d xDrive Touring, una M5 e due BMW S 1000 RR. Questa M2 si differenzia dalla versione standard per alcune modifiche apportate.

Lo scarico è stato sostituito con uno sportivo dotato di terminali in carbonio senza catalizzatori e silenziatori, installato anche il kit aerodinamico completo in CFRP e l’assetto sportivo regolabile. Il motore, un 3.0 sei cilindri turbo da 370 CV non ha subito modifiche, mentre il sistema di raffreddamento è stato ritoccato. Dotata di pneumatici Michelin Sport Cup su cerchi dorati, questa Safety Car monta un impianto frenante carboceramico, un cofano a fissaggio rapido e dalla M4 GTS l’alettone regolabile.

La carrozzeria porta i tipici colori M su base Alpine White e le dotazioni di una Safety Car. Si tratta delle luci a Led collocate sul tetto e nella parte anteriore e dell’impianto radio per le comunicazioni. Gli interni sono caratterizzati dalla colorazione dorata, presente sul rollbar di sicurezza preso sempre dalla M4 GTS, sui particolari del volante e nelle cuciture dei rivestimenti interni in Alcantara. Inoltre sono presenti accessori in fibra di carbonio e sedili a guscio con cinture a sei punti.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE