Dakar 2012: risultati seconda tappa

La Santa Rosa de la Pampa - San Rafael di 295 km va a Coma tra le moto; Al-Attiyah tra le auto; De Rooy, Rodelwald e Colsoul tra i camion e La Fuente nei quad.

Dakar 2012: nella classifica moto Coma si prende il primato
Riscatto dello spagnolo Marc Coma nella Dakar 2012 categoria moto. Lo spagnolo in sella alla KTM 450 ha preceduto il francesce Cyril Despres (anch’egli su KTM) e l’altro spagnolo Barreda Bort su Husqvarna. Quarto il cileno Lopez su Aprila RXV 4.5, vincitore della tappa di apertura.
Ora in classifica generale Coma si porta in testa con un vantaggio di 2’30” su Francisco Lopez e 2.52” su Despres.

Auto: Al-Attiyah vince la seconda tappa della Dakar 2012
Quest’anno sembrava dovesse avere un ruolo marginale e l’ottavo posto di ieri sembrava dimostrarlo. Invece oggi il pilota del Qatar Nasser Al-Attiyah, su Hummer H3, si è aggiudicato la seconda tappa della Dakar 2012, da Santa Rosa de la Pampa a San Rafael di 290 km (solo per le auto). Il favorito per la vittoria finale, Stephane Peterhansel su Mini All 4 Racing conclude al secondo posto staccato di 54” mentre il duo USA Gordon-Campbell, su Hummer H3, chiude terzo in ritardo di 2’42”.
In testa alla classifica generale il binomio francese Peterhansel-Cottret che lascia a 2’28” Gordon-Campbell mentre al terzo la Mini di Holowczyc e Fortin.
Al-Attiyah risale dall’ottavo al sesto posto e deve recuperare 8’47”.

Camion:  De Rooy, Rodelwald e Colsoul in vetta alla Dakar 2012
Il trio De Rooy-Rodelwald-Colsoul su Iveco vince la seconda tappa e conquista la classifica generale provvisoria. Oggi hanno lasciato dietro il Kamaz dei russi Nikolae, Savastin e Rybakov e l’Iveco degli olandesi Stacey, Van Goor e Der Kinderen. I primi tre di oggi compongono anche il podio provvisorio.
I vincitori della prima tappa, Van Vliet, Peter e Bruykens su Iveco subisce un forte ritardo di 9’56” e precipitano al settimo posto generale, con un gap di 9’30”.
L’Iveco di Miki Biasion è arrivato attardato di 9’40” (settimo) ed ora scende al provvisorio ottavo posto, distanziato di 10’20”.

La Fuente si ripete sui quad e consolida il primato della Dakar 2012
L’uruguiano La Fuente conferma la leadrship dei quad davanti agli argetini Patronelli (a 4’08”) e Maffei (8’35”), tutti su Yamaha Raptor 700, così come l’altro Patronelli (8’54”).
Identica la classifica generale.

Terza tappa Dakar 2012: San Rafael – San Juan
La terza tappa è di 291 km, San Rafael – San Juan con inizio in salita per tutti. Tragitto più dolce per  auto e camion e decisamente più impervio per moto e quad. Le auto partono alle  07:48 ora locale, moto e quad alle 06:00 mentre i camion se la prendono con comoda a partono alle 10:08.
Segui la terza tappa su Eurposport 1 su Sky, vedi gli orari tv della Dakar 2012.

Incidenti ed incendi alla Dakar 2012
Qualche incidente ha acceso la prima tappa da Mar Del Plata a Santa Rosa , nel verso senso della parola, visto che più di un mezzo ha preso fuoco. Per esempio l’auto del sudafricano Alfie Cox (Volvo) e del suo co-pilota Jurgen Schroder ed il quad dell’argentino Jose Antonio Blangion, per fortuna senza conseguenze per piloti e co-piloti.

Tag:
ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE