E-Prix Parigi, le dichiarazioni post gara del Team DS Virgin Racing

I commenti dei protagonisti del Team DS Virgin Racing da Parigi

Il team DS Virgin Racing può ritenersi soddisfatto della gara, considerando il quattordicesimo podio ottenuto da Sam Bird. Sotto le aspettative invece la prestazione di Alex Lynn.

Sam Bird: «Questo week end siamo stati competitivi, ma Jean-Eric Vergne ha corso una gara intelligente, e non siamo riusciti a batterlo. Merita la vittoria, e so che vincere a casa propria è veramente speciale. La gara è stata spettacolare, e sono contento di questo terzo posto che ci consente punti importanti, per me e per il team.»

Alex Lynn: «Purtroppo per me non è stata una buona giornata. Sono rimasto deluso dalla qualifica, che ha reso la mia gara più difficile. Siamo riusciti a guadagnare qualche posto, ma senza arrivare a rimontare molto. Sappiamo che siamo veloci, e l’obiettivo è riprovarci a Berlino. »

Alex Tai, Team Principal DS Virgin Racing : «Parigi è stato un appuntamento favoloso, sia in pista che fuori. Sam conquista un nuovo podio per la gara di casa del nostro costruttore DS Automobiles. Abbiamo anche organizzato il nostro Innovation Summit e annunciato una nuova partnership con STANLEY Black & Decker, e l’ingresso di un nuovo azionista di maggioranza con Envision. Restano solo quattro gare e il nostro team rafforza la seconda posizione in classifica. Siamo pronti per il prossimo appuntamento. »

Xavier Mestelan Pinon, Direttore di DS Performance: « Sam sigla la terza top 3 consecutiva, e prosegue, a casa nostra, a Parigi, la sua serie di podi. Queste performance ci permettono di essere ancora in corsa in questi campionati così seguiti. »

Yves Bonnefont, Direttore Generale di DS Automobiles: «Questa di Parigi è stata una bella gara, piena di colpi di scena. Siamo entusiasti dello spettacolo regalato a tutti i fan DS presenti oggi. Sam Bird ha concluso la gara su tre ruote, come ha fatto la DS del 1955… È una tradizione per il nostro marchio! »

La prossima gara di Formula E si svolgerà a Berlino il 19 maggio.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE