USATA
cerca auto nuove
NUOVA

F1 2012, Spagna: Maldonado vince, Alonso secondo torna primo in campionato

Con una gara tutta giocata tra Maldonado e Alonso il gran premio di Barcellona di Formula 1 segna il ritorno alla vittoria per la Williams-Renault e la prima conquista di un Gp da parte di un pilota venezuelano.

 

Il gran premio di Spagna 2012 parte sotto l’insegna della Williams-Renault e della pole conquistata da Pastor Maldonado grazie alla penalizzazione inflitta a Lewis Hamilton che parte dall’ultima posizione dello schieramento.
Al via parte bene Fernando Alonso, che viene stretto da Maldonado ma riesce a portare la sua Ferrari davanti a tutti fin dalla prima curva. Dietro parte bene anche l’altra Ferrari di Felipe Massa che si ritrova in dodicesima posizione davanti a Jenson Button.
Tutto procede senza particolari novità, finché al tredicesimo giro Michael Schumacher tampona Bruno Senna alla fine del rettilineo d’arrivo e termina la gara per entrambi.
Ancora un errore nel pit stop della McLaren con Lewis Hamilton che nel ripartire salta sulla gomma posteriore sinistra che non è stata tolta in tempo dal meccanico. Il pilota chiederà poi via radio cosa è successo, preoccupato di aver urtato un meccanico.
Al cambio gomme tutti ripartono con gomme dure tranne Kimi Raikkonen che sceglie le morbide, ma non sembra ci siano differenze sensibili nelle prestazioni.
La gara vede comunque i primi tre, Alonso, Maldonado e Raikkonen decisamente distaccati da tutti gli altri che girano su tempi mediamente sempre superiori.
Al secondo cambio gomme Pastor Maldonado riparte con le gomme dure ed effettua un giro record, così quando anche Fernando Alonso si ferma per il pit stop si ritrova alle spalle del venezuelano.
Intanto Felipe Massa e Lewis Hamilton in undicesima e dodicesima posizione lottano senza esclusione di colpi, cosa che è già avvenuta in passato con non poche scintille e polemiche. Lo scontro viene “risolto” dai commissari che comminano un drive troutgh sia a Felipe Massa che a Sebastian Vettel che non hanno rallentato sotto regime di bandiera gialla.
Con le gomme dure intanto la Williams di Maldonado riesce a migliorare ulteriormente le proprie prestazioni e a staccare sempre più Fernando Alonso, e a metà gara il vantaggio della Williams è superiore ai sette secondi.
Dopo i due terzi di gara ricomincia a migliorare Alonso e porta il suo distacco sotto ai 5 secondi, mentre Sergio Perez dopo un lungo pit stop, dovuto anche alla caduta di un meccanico, si ferma dopo poche curve. parcheggiando sul prato la sua Sauber Ferrari.
Terzo pit stop e cambio di posizioni, con Maldonado che rientra in terza posizione dietro a Kimi Raikkonen; al rientro di Alonso al box primo si trova Raikkonen (che deve ancora rientrare per il cambio gomme), quindi Maldonado e Alonso.
Kimi Raikkonen inspiegabilmente rimanda il cambio gomme e viene superato da Maldonado e Alonso, con lo spagnolo che a dieci giri dalla fine è a pochi decimi dal leader, anche se non sembra in grado di impensierirlo.
All’ultimo giro le gomme di Alonso lo costringono a rallentare, tanto che è Raikkonen ad avvicinarsi pericolosamente al pilota spagnolo, ma non abbastanza. Così un venezuelano per la prima volta vince un gran premio di Formula 1, Alonso secondo e terzo Raikkonen. Mondiale quanto mai aperto, con cinque piloti e cinque scuderie che vincono le prime cique gare del campionato e Alonso in testa al mondiale a pari punti con Sebastian Vettel. 

F1 Spagna 2012, Gp di Barcellona, ordine di arrivo:
1 Pastor Maldonado Williams-Renault
2 Fernando Alonso Ferrari +3.1 secs
3 Kimi Räikkönen Lotus-Renault +3.8 secs
4 Romain Grosjean Lotus-Renault +14.7 secs
5 Kamui Kobayashi Sauber-Ferrari +64.6 sec
6 Sebastian Vettel Red Bull Racing-Renault +67.5 secs
7 Nico Rosberg Mercedes +77.9 secs
8 Lewis Hamilton McLaren-Mercedes +78.1 secs
9 Jenson Button McLaren-Mercedes +85.2 secs
10 Nico Hulkenberg Force India-Mercedes +1 Lap
11 Mark Webber Red Bull Racing-Renault +1 Lap
12 Jean-Eric Vergne STR-Ferrari +1 Lap
13 Daniel Ricciardo STR-Ferrari +1 Lap
14 Paul di Resta Force India-Mercedes +1 Lap
15 Felipe Massa Ferrari +1 Lap
16 Heikki Kovalainen Caterham-Renault +1 Lap
17 Vitaly Petrov Caterham-Renault +1 Lap
18 Timo Glock Marussia-Cosworth +2 Laps
19 Pedro de la Rosa HRT-Cosworth +3 Laps
Ret Sergio Perez Sauber-Ferrari
Ret Charles Pic Marussia-Cosworth
Ret Narain Karthikeyan HRT-Cosworth
Ret Bruno Senna Williams-Renault
Ret Michael Schumacher Mercedes

 

Sponsor

SEAT Ibiza a metano
SEAT Ibiza a metano
OFFERTA Tua da 139€ al mese, TAN 4,99% - TAEG 6,50%.

Sponsor

Nuova SEAT Ateca
Nuova SEAT Ateca
OFFERTA Tua da 19.900€.

Sponsor

SEAT Arona
SEAT Arona
OFFERTA Dopo un mese, puoi restituirla quando vuoi. Senza impegno.

Sponsor

Nuova SEAT Leon
Nuova SEAT Leon
OFFERTA Sportiva. Ibrida. Connessa. Tua da 19.500€.

Sponsor

Nuova SEAT Ateca
Nuova SEAT Ateca
OFFERTA Tua da 19.900€.

Sponsor

SEAT Arona
SEAT Arona
OFFERTA Dopo un mese, puoi restituirla quando vuoi. Senza impegno.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE