NUOVA
USATA

F1 2019, GP del Messico: gli orari TV Sky e TV8

Meno quattro round al termine del Mondiale di F1 2019, che questo fine settimana darà spettacolo con il GP del Messico sull'Autodromo Hermanos Rodriguez

Concluso il GP del Giappone con la vittoria della Mercedes e di Valtteri Bottas, il Mondiale di F1 2019 torna in pista questo fine settimana per la prossima sfida della stagione: si tratta del Gran Premio del Messico, che per il quinto anno dal ritorno in pianta stabile nel calendario iridato andrà in scena sull’Autodromo Hermanos Rodriguez. Una pista costruita nel parco pubblico Magdalena Mixhuca, situato nella zona est di Città del Messico e che è stato intitolato alla memoria dei fratelli Rodriguez, Ricardo e Pedro.

DOVE OSANO LE AQUILE

La prima edizione per questo tracciato è stata quella del 1962, quando Ricardo perse la vita durante i turni di qualifica, rimanendo tappa del Circus fino al 1970. Dopo un primo stop l’Autodromo messicano tornò in attività dal 1986 fino al 1992, ma le pessime condizioni dell’asfalto indussero gli organizzatori a una seconda, lunga, pausa fino al 2015.

F1 2018 Messico Autodromo Hermanos Rodriguez

Nel frattempo le autorità locali lo hanno completamente ammordenato e reso più sicuro, modificando anche alcuni punti chiave come il famoso curvone “Peraltada” che immette sul rettilineo di partenza e arrivo. Lungo 4,304 km con 17 curve all’attivo, è posizionato in quota a un’altitudine di 2300 metri, il che rappresenta una sfida interessante per piloti e monoposto a causa dell’aria rarefatta.

PISTA TABU’ PER LA FERRARI

L’Autodromo Hermanos Rodriguez è entrato nella storia per aver permesso a piloti famosi come Gerhard Berger e Michael Schumacher di arrivare, finalmente, sotto i riflettori: l’austriaco centrò nel 1986 la sua prima vittoria con la Benetton, mentre il Kaiser tedesco ottenne in Messico il suo primo podio.

Con il ritorno nel 2015, le uniche scuderie che sono arrivate al vertice sono state la Mercedes e la Red Bull: la soddisfazione della medaglia d’oro del vincitore, quindi, manca solo alla Ferrari, che nel 2017 soffrì la bagarre in partenza e che costrinse Sebastian Vettel a un rientro anticipato ai box e, di conseguenza, a una gara tutta in salita. L’anno scorso, invece, il tedesco e il compagno di squadra Raikkonen hanno ceduto il gradino più alto del podio solamente a Max Verstappen: riuscirà il Cavallino Rampante a farsi finalmente valere in questa stagione?

F1 2018 Messico Sebastian Vettel

COSI’ IN TV

Il GP del Messico sull’Autodromo Hermanos Rodriguez sarà trasmesso in diretta dal canale Sky Sport F1, mentre qualifiche e gara saranno trasmesse da TV8 solamente in differita.

ORARI SKY SPORT F1 (DIRETTA)

Venerdì 25 ottobre
17:00 – Prove Libere 1
21:00 – Prove Libere 2

Sabato 26 ottobre
17:00 – Prove Libere 3
20:00 – Qualifiche

Domenica 27 ottobre
20:10 – Gara

ORARI TV8 (DIFFERITA)

Sabato 26 ottobre
23:00 – Qualifiche

Domenica 27 ottobre
23:00: Gara

TAGS:

info ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

info ADV

NUOVA VOLVO XC60
NUOVA VOLVO XC60

info ADV

NUOVA VOLVO V60
NUOVA VOLVO V60

mobile ADV

VOLVO XC40
VOLVO XC40

mobile ADV

NUOVA VOLVO XC60
NUOVA VOLVO XC60

mobile ADV

NUOVA VOLVO V60
NUOVA VOLVO V60
ARTICOLI CORRELATI