USATA
cerca auto nuove
NUOVA

MotoGP 2012, qualifiche Gp di Spagna: Lorenzo pole, Rossi dietro le CRT

Impressionante testa a testa tra Pedrosa e Lorenzo, che alla fina porta la sua Yamaha in pole. Terzo uno splendido Hayden mentre Stoner è solo quinto. Malissimo Rossi, tredicesimo dietro la Crt di de Puniet.

Dopo tre giorni caratterizzati da pioggia e freddo sul circuito di Jerez spunta il sole, ma per Valentino Rossi scende la notte più buia di sempre. Le qualifiche hanno mostrato parecchi spunti interessanti, a cominciare dalla lotta sul filo dei millesimi che hanno ingaggiato i due piloti di casa, Dani Pedrosa su Honda e Jorge Lorenzo su Yamaha. Alla fine è proprio quest’ultimo, dopo che i due piloti si sono succeduti in testa per diverse volte, a conquistare la seconda pole della stagione a soli 135 millesimi dal suo eterno rivale. Questo significa che Honda e Yamaha non sono così lontane e che domani in caso di gara bagnata potrebbe avantaggiarsi Pedrosa, che nelle prove sull’acqua ha dimostrato una netta superiorità (ma non era quello che quando pioveva andava piano piano? Mha…) mentre con pista asciutta potrebbe essere leggermente avvantaggiato Lorenzo, anche se la sua Yamaha consuma parecchio le gomme. Altra novità bella e preoccupante contemporaneamente è la terza posizione di Nicky Hayden su Ducati. Bella perché l’americano desmodromico è un gran lavoratore, ex campione del mondo, e merita di stare con i primi… preoccupante perché il suo ben più blasonato collega, Valentino Rossi, partirà dalla 13a posizione, che significa che è andato peggio di tutte le MotoGp e di una Crt, quella di Randy de Puniet che partirà decimo davanti anche alle moto di Abraham e Barbera sempre su Ducati. Ora, non vogliamo farci prendere da commenti affrettati, ma a questo punto è ancora giusto indicare la moto come la portatrice di tutti i mali? Noi per ora sospendiamo il giudizio, perché nessun pilota nella storia ha vinto quanto Valentino (non in termini assoluti ma percentualmente sì), ma certo un bel casco con un punto di domanda vicino al numero 46 non ci starebbe affatto male.
Ma le qualifiche del gp di Spagna hanno altri dati interessanti: Casey Stoner parte quinto, segno che questa pista dove infatti non ha mai vinto non l’ha digerita proprio. Piuttosto deludente anche la prestazione di Andrea Dovizioso, settimo, che evidentemente sull’asciutto non ha trovato il modo per sfruttare a fondo la potenzialità della sua Yamaha.
Prove sfortunate anche per il leader provvisorio delle Crt, Colin Edward, che è stato protagonista di una caduta per fortuna senza conseguenze e che partirà quindi dall’ultima casella della griglia.
Domani la gara sarà determinata soprattutto dal meteo, perché se normalmente la pioggia scombina le classifiche, con un Valentino che sembra molto più a suo agio nell’acqua se ne potrebbero vedere davvero delle belle…

MotoGP 2012, circuito di Jerez, griglia di partenza
1 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing YAMAHA 1’39.532 
2 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team HONDA 1’39.667 
3 Nicky HAYDEN USA Ducati Team DUCATI 1’40.563 
4 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 YAMAHA 1’40.570 
5 Casey STONER AUS Repsol Honda Team HONDA 1’40.577 
6 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing YAMAHA 1’41.090 
7 Andrea DOVIZIOSO ITA Monster Yamaha Tech 3 YAMAHA 1’41.180 
8 Alvaro BAUTISTA SPA San Carlo Honda Gresini HONDA 1’41.447 
9 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP HONDA 1’41.550 
10 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar ART 1’41.700 
11 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing DUCATI 1’41.724 
12 Hector BARBERA SPA Pramac Racing Team DUCATI 1’41.871 
13 Valentino ROSSI ITA Ducati Team DUCATI 1’42.961 
14 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 1’43.135 
15 Michele PIRRO ITA San Carlo Honda Gresini FTR 1’43.363 
16 Mattia PASINI ITA Speed Master ART 1’44.308 
17 Yonny HERNANDEZ COL Avintia Blusens BQR 1’44.467 
18 Danilo PETRUCCI ITA Came IodaRacing Project IODA 1’44.645
19 Ivan SILVA SPA Avintia Blusens BQR 1’44.717 
20 James ELLISON GBR Paul Bird Motorsport ART 1’45.724 
21 Colin EDWARDS USA NGM Mobile Forward Racing SUTER 1’46.200 

TAGS:
Articoli più letti
RUOTE IN RETE