MotoGP 2012 test Jerez: Valentino Rossi nono nella prima giornata

La Ducati Desmosedici GP12 nr 46 è nona paga un ritardo di 1”,774 da Casey Stoner. Meglio il suo compagno Nicky Hayden, sesto. Secondo Lorenzo e terzo Pedrosa. Dovizioso ottavo. In coda le CRT

MotoGP 2012 test Jerez sempre nel segno di Casey Stoner
Con tantissima umiltà, Casey Stoner lo aveva detto alcuni giorni fa: “Sono stanco dei test voglio correre! La mia RC213V va già bene” e visti i risultati non possiamo non dargli ragione.
Anche oggi, primo giorno degli ultimi test pre stagione, il campione del mondo in carica ha dato la paga a tutti compiendo 54 giri.
Al secondo posto il rivale Jorge Lorenzo sulla Yamaha M1 a 0,273” dopo 76 giri seguito da Dani Pedrosa con un gap di 0,433”.
Ben Spies si ferma con il quarto tempo accusando il primo dei ritardi pesanti: 0,838”. Per un pelo dietro di lui la prima della Yamaha Monster Tech 3: Cal Crutchlow con un più 0,984”.

Ducati in controluce: sesto Nicky Hayden, nono Valentino Rossi
Dietro l’inglese della Yamaha, la prima delle Ducati Desmosedici GP12, quella di Nicky Hayden distnate 1”,366.
Come si nota, dopo le Honda e le Yamaha i distacchi si fanno consistenti ma immaginiamo che si tratti anche, e soprattutto, di settaggi da provare. Così Alvaro Baustista è settimo a 1”,399 davanti ad Andrea Dovizioso, sorprendente (in negativo, dopo i test di Sepang) ottavo a 1,519.
Si deve scendere al nono tempo per trovare Valentino Rossi: il nr 46 è staccato di 1,774” da Stoner. Non poco considerando che viaggiava anche fino a 4 decimi più lento del compagno di box Hayden.
Chiude la top ten il rookie Stefan Bradl sulla Honda di Lucio Cecchinello: il tedesco è in ritardo di 1”,837.

CRT in fondo alla griglia della MotoGP
Oggi è stata la prima volta che tutte le CRT si sono unite alle altre moto e le troviamo in fondo alla griglia. Il migliore delle CRT è il francese Randy De Puniet, 11° sulla Power Electronic del team Aspar a 1”,869.
Dietro di lui le due Ducati GP12 di Barbera e Abraham che fanno un abissale salto indietro rispetto un mese fa epoi il compagno di team di De Puniet, lo spagnolo Espargaro con oltre  3” di gap.
Dietro di lui l’americano Colin Edwards del team NGM Mobile Forward Racing con un ritardo di 3”,316.
Male il terzetto degli italiani CRT in fila fal 17° al 19° posto: Michele Pirro del team CRT di Gresini è seguito da Danilo Petrucci sulla Iodaracing e Mattia Pasini del team Speed Master.
Domani seconda giornata di test. Il meteo si mantiene bene e speriamo sia un buon segno per la nostra bandiera.

Classifica test MotoGP Jerez:
1. Casey STONER – Repsol Honda Team – 1:39.146 – 54 giri
2 . Jorge LORENZO – Yamaha Factory Racing  – 1:39.419 +0.273 – 76 giri
3. Dani PEDROSA – Repsol Honda Team – 1:39.579 +0.433 – 60 giri
4. Ben SPIES – Yamaha Factory Racing – 1:39.984 +0.838 – 71 giri
5. Cal CRUTCHLOW – Monster Yamaha Tech 3 – 1:40.130 +0.984 – 74 giri
6. Nicky HAYDEN – Ducati Team – 1:40.512 +1.366 – 77 giri
7. Alvaro BAUTISTA – San Carlo Honda Gresini – 1:40.545 +1.399 – 56 giri
8. Andrea DOVIZIOSO – Monster Yamaha Tech 3 – 1:40.665 +1.519 – 46 giri
9. Valentino ROSSI – Ducati Team – 1:40.920  +1.774 – 64 giri
10.Stefan BRADL – LCR Honda – 1:40.983 +1.837 – 64 giri
11.Randy DE PUNIET – Power Electronics Aspar – 1:41.015 +1.869 – 39 giri
12.Hector BARBERA – Pramac Racing Team – 1:41.388 +2.242 – 72 giri
13.Karel ABRAHAM – Cardion AB Motoracing – 1:41.603 +2.457 – 71 giri
14.Aleix ESPARGARO – Power Electronics Aspar – 1:42.293 +3.147 – 59 giri
15.Franco BATTAINI – Ducati Team – 1:42.403 +3.257 – 72 giri
16.Colin EDWARDS – NGM Mobile Forward Racing – 1:42.462 +3.316 – 56 giri
17.Michele PIRRO – San Carlo Honda Gresini – 1:42.655 +3.509 – 49 giri
18.Danilo PETRUCCI – Came Iodaracing Project – 1:42.750 +3.604 – 39 giri
19.Mattia PASINI – Speed Master – 1:43.006 +3.860 – 59 giri
20.Yonny HERNANDEZ – Avintia Racing MotoGP – 1:43.437 +4.291 – 49 giri
21.James ELLISON – Paul Bird Motorsport – 1:43.477 +4.331 – 61 giri
22.Ivan SILVA – Avintia Racing MotoGP – 1:44.025 +4.879 – 60 giri

Tag:
ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE