MotoGP 2019, Jerez. Marquez vince davanti a Rins e Vinales

Il Gran Premio di Spagnadi MotoGP 2019 corso a Jerez si chiude con vittoria di Marquez davanti a Rins. Chiude il podio Vinales. Domenica agrodolce per Rossi, mentre Lorenzo conferma la sua profonda crisi tecnica

Marc Marquez torna a fare la voce grossa nel Mondiale di MotoGP vincendo il Gran Premio di Spagna che si è corso oggi pomeriggio sul circuito di Jerez, precedendo i connazionali Alex Rins e Maverick Vinales.

MotoGP 2019, Jerez: tutto facile per Marquez

Il circuito di Jerez, teatro in passato di duelli epocali, in questa edizione è stato lo scenario di una gara bella sì ma non esattamente ai massimi livelli di spettacolarità. Quartararo e Morbidelli scattano bene al via, ma meglio di loro fa il “solito” Marquez che alla prima curva si ritrova già in testa. Scatta benino Valentino Rossi che dalla tredicesima casella si ritrova decimo dopo pochi metri. Una manciata di giri bastano a Marquez per allungare sugli inseguitori. Non si può dire altrettanto del compagno di squadra Jorge Lorenzo che precipita in quindicesima posizione. A 16 giri dal termine Rossi inizia a trovare il ritmo dei migliori, ma la battaglia vera è più avanti col poker d’assi Quartararo-Morbidelli-Rins-Vinales a fare a sportellate per conquistare i due gradini del podio rimasti. Dalla bagarre prova a uscire il giovane francese, ma dopo altri quattro giri gli si rompe il supporto del telaio su cui è attaccata la leva del cambio. Incidente bizzarro ma che basta a eliminarlo dalla gara.

Fatalmente anche il compagno di squadra Morbidelli ha un calo di prestazioni che lo fanno scivolare in sesta posizione. Il podio quindi diventa una questione tra Rins, Vinales e le due Ducati ufficiali di Andrea Dovizioso e Danilo Petrucci. Dietro rinviene anche Rossi: a sei tornate dal temine il Dottore infila Morbidelli e Cal Crutchlow conquistando una sesta piazza che rende meno amaro un weekend iniziato sotto auspici nefasti. La festa, però, è tutta spagnola perché sotto la bandiera a scacchi trionfa Marquez davanti a Rins, che conferma che il successo di Austin non è stato solo un exploit e Vinales, miglior pilota Yamaha in pista .

ARTICOLI CORRELATI
info ADV
RUOTE IN RETE