USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Orari F1 2017 al GP di Austin, Texas, in diretta Rai e Sky

Il GP di Austin può essere quello della verità. Hamilton vola ad ali spiegate verso il titolo, Vettel insegue con più speranza che altro. Ma nelle corse non è mai detta. Ecco gli orari per seguire il meglio della F1 2017 in Texas in diretta Rai e Sky.

Quest’anno il circuito del COTA, in Texas, avrà un enorme impatto sulla Formula 1 per diversi motivi. Cominciamo col dire che il nuovo organizzatore, statunitense, ci tiene a fare le cose in grande. Sulla griglia di partenza il via al giro di ricognizione verrà dato da Usain Bolt, mentre i piloti verranno annunciati uno ad uno come nella tradizione del basket. Lo spettacolo prevede anche un concerto di Justin Timberlake il sabato sera prima della gara. Non sarà la pop star però a tenere incollati alla tv gli appassionati del mondiale a ruote scoperte.

Ad Austin Lewis Hamilton si gioca il mondiale, che al momento -quattro gare dalla fine- conduce per 58 lunghezze sul diretto inseguitore Sebastian Vettel. Il COTA è un circuito complesso, che richiede agilità nelle esse e una grande accelerazione per i rettilinei che terminano con curve particolarmente strette da affrontare in prima marcia. Il record è ancora in mano al tedesco della Ferrari, che lo colse però in tutt’altre circostanze: Seb era al volante della RB8 Red Bull, diversi anni fa. Tuttavia è Hamilton ad aver raccolto più successi su questa pista, incluso quello che gli regalò il mondiale del 2015.

Ecco gli orari per seguire tutto il meglio della Formula 1 2017 al GP delle Americhe, in diretta sui canali Rai e sulla pay tv di Sky

Venerdì 20 ottobre:
Prove libere 1: 17.00-18.30 – diretta su Sky SportF1 HD e Rai Sport HD
Prove libere 2: 21.00-22:30 – diretta su Sky SportF1 HD e Rai Sport HD

Sabato 21 ottobre:
Prove libere 3: 18:00-19:00 – diretta su Sky SportF1 HD e Rai Sport HD
Qualifiche: 23:00-00:00 – diretta su Sky SportF1 HD e Rai 2

Domenica 22 ottobre:
Gran Premio: ore 21:00 – diretta su Sky SportF1 HD e Rai 1

TAGS:
Articoli più letti
RUOTE IN RETE