Rally di Montecarlo: i numeri di Citroën Racing

Montecarlo non è mai stato un rally come tutti gli altri per Citroën

NUMERI CHIAVE

17 speciali con 388,59 km totali cronometrati
4 tipi di pneumatici messi a disposizione da Michelin: neve (Pilot Alpin A41), neve chiodato (Pilot Alpin A41 CL), soft slick (Pilot Sport S6) e super soft slick (Pilot Sport SS6). Le ultime due gomme sono una novità.
7 i successi siglati da Citroën e da Loeb-Elena al rally di Montecarlo (2003-2005 su Xsara WRC, 2007-2008 su C4 WRC, 2012-2013 su DS3 WRC)
2 le vittorie conquistate finora dalla Citroën C3 WRC (Messico e Catalogna 2017)

3 Foto

UN RALLY, UNA SFIDA

L’importanza del rapporto equipaggi / apripista.
A Montecarlo, l’equipaggio e gli apripista devono capirsi alla perfezione. Gli apripista percorrono le speciali un paio d’ore prima degli equipaggi, con una copia delle note, per apportare le eventuali correzioni che su queste speciali possono essere sostanziali, ad esempio se nevica tra le ricognizioni e l’inizio della gara.

Le condizioni della strada tendono a cambiare molto anche tra il primo e il secondo passaggio in una crono. La difficoltà per gli apripista è trovare la stessa visione della strada degli equipaggi e mantenere lo stesso linguaggio. Da qui l’importanza di conoscersi alla perfezione e costruire un rapporto di totale fiducia. Craig Breen collabora con Mikko Hirvonen (con Andy Hayes come copilota) dal 2016, mentre Kris Meeke si affida a Stephen Whitford e Derek Brannigan, rispettivamente dal 2014 e dal 2009.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someonePrint this page

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/motorsport/rally-di-montecarlo-i-numeri-di-citroen-racing_164024/

Vuoi tenerti aggiornato su Citroen C3?


Ti stai iscrivendo alla Newsletter di:

OK Ho letto ed accetto l'informativa sulla Privacy ai sensi del D.Lgs. 196/2003