WRC Argentina 2019 Giorno 3: Citroën al terzo posto con la C3 WRC di Ogier-Ingrassia

Quinto podio consecutivo della stagione per il team Citroën.

Con un’altra prestazione da campioni, Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno conquistato il loro quarto podio della stagione, il quinto per Citroën Total World Rally Team nel 2019, al termine di un’ultima crono ad alta tensione.

Per una penalità per il mancato rispetto del tracciato inflitta in ritardo a uno dei concorrenti diretti per il podio, Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno iniziato l’ultima giornata di gara in 3ª posizione. Avevano un margine di soli 6’’0 al momento di affrontare le speciali sempre molto impegnative di El Condor e Giulio Cesare. Coerentemente con il loro carattere sempre combattivo, i sei volte campioni del mondo hanno sfoderato tutta la loro determinazione a bordo della loro C3 WRC per conquistare punti importanti per il campionato mondiale, e sono stati ricompensati per i loro sforzi: uno scratch nella Power Stage, il terzo del week-end, ha permesso loro di conservare la posizione per 1’’4!

Il 3° posto finale di Sébastien e Julien, insieme ai cinque punti di bonus della Power Stage, rafforza il loro secondo posto nella classifica provvisoria del campionato del mondo, a dieci punti dal leader. Per loro è il quarto podio dell’anno, dopo le vittorie a Monte Carlo e in Messico, e il secondo posto in Corsica. È anche la quinta volta in altrettante gare della stagione che Citroën Total World Rally Team conquista il podio.

Nonostante le mutevoli condizioni di aderenza del primo giorno, a causa delle forti piogge cadute prima dell’inizio della gara, la coppia francese aveva pilotato in modo regolare con un eccellente avvio, e si era classificata al secondo posto, a soli 11’’9 dal leader. La seconda giornata invece è stata più complicata: tratti in inganno nella speciale del mattino (PS 11) da un passaggio lasciato aperto, mentre il roadbook prevedeva fosse chiuso, Sébastien e Julien hanno danneggiato il servosterzo della C3 WRC a causa di un contatto e sono scesi in sesta posizione, a 21’’8 dal podio. Nel secondo passaggio hanno reagito da campioni, con due scratch, che hanno permesso loro di conservare tutte le chance di salire sul podio all’inizio dell’ultima giornata di gara.

Con un buon debutto e un 5° tempo nella prima vera speciale del Rally (PS 2), Esapekka Lappi e Janne Ferm sono stati purtroppo rallentati da una foratura (PS 4) dopo aver colpito un terrapieno. Nonostante fosse solo la loro seconda partecipazione in Argentina, sono riusciti ad aumentare progressivamente il ritmo,come dimostrano i loro promettenti tempi intermedi. Ma il distacco improvviso di uno pneumatico, conseguenza della foratura, ha fatto ribaltare l’auto (PS 8) costringendoli a un ritiro prematuro già al primo giorno di gara.

Mads Ostberg e Torstein Eriksen, impegnati nel WRC2 Pro con la C3 R5, hanno conquistato la loro seconda vittoria di categoria consecutiva, dopo la Svezia, insieme a dieci migliori tempi su diciassette, a dimostrazione dell’elevato livello prestazionale del prodotto sviluppato per la competizione clienti, fiore all’occhiello di Citroën Racing su questo difficilissimo terreno, su cui la C3 R5 gareggiava per la prima volta.

ARTICOLI CORRELATI