WRC Spagna 2018: tre Citroën C3 WRC al penultimo Rally della stagione

WRC Spagna 2018: tre Citroën C3 WRC al penultimo Rally della stagione - Foto  di

Terza sfida per Sébastien Loeb con la C3 WRC

Caratterizzato da un mix di terra e asfalto, il dodicesimo appuntamento del calendario 2018 del WRC vedrà Sébastien Loeb e Daniel Elena gareggiare con il Citroën Total Abu Dhabi WRT per la loro terza sfida dell’anno, stavolta al fianco di Craig Breen–Scott Martin e Khalid Al Qassimi–Chris Patterson.

In Spagna più che altrove, per vincere bisogna essere un pilota completo. Unica prova mista della stagione del Mondiale, questa gara si gioca sulla versatilità: bisogna sentirsi a proprio agio sulla terra il primo giorno e sull’asfalto nei due giorni successivi, e soprattutto sapersi adattare immediatamente al passaggio.

Con Sébastien Loeb, nove volte Campione del Mondo della specialità e qui alla sua terza e ultima corsa dell’anno, Citroën Total Abu Dhabi WRT ha le carte in regola per ottenere ottimi risultati. Soprattutto per le otto vittorie consecutive del pilota alsaziano in questa prova, di cui tre dal 2010, anno in cui è diventata mista. Leader di tre speciali e autore di tre migliori tempi alla sua prima apparizione in Messico e di altri tre alla seconda in Corsica, Loeb vuole confermare con un bel risultato di aver conservato il suo smalto, anche se non corre in Catalogna dal 2012. Inoltre, sa di guidare la C3 WRC, la vincitrice della scorsa edizione.

Galvanizzato da un Rally di Gran Bretagna dove ha sempre attaccato, arrivando a un passo dal podio, anche Craig Breen vuole dare il massimo. Tanto più che l’asfalto gli è particolarmente congeniale e che può contare su alcune modifiche del percorso su terra per compensare la relativa inesperienza nel rally. Detto questo, partendo in 8ª e 11ª posizione, Craig e Sébastien rischiano di dover fare i conti con il meteo, che li avvantaggerebbe se il fondo fosse asciutto e le strade pulite, come spesso accade qui, ma li penalizzerebbe in caso di pioggia.

L’obiettivo del terzo schierato dalla squadra, Khalid Al Qassimi, sarà invece solo quello di accumulare esperienza su queste strade che ama tanto.

Tag:
ARTICOLI CORRELATI