BMW M3 test al Nurburgring

Test al Nürburgring per la nuova BMW Serie 3
Dopo il lancio sul mercato della BMW Serie 3, della quale abbiamo visto al Salone di Lipsia la versione station wagon, ovvero la BMW Serie 3 Touring, i tecnici  della casa tedesca sono impegnati al Nurburgring per lo sviluppo del modello sportivodella berlina tre volumi, la BMW M3.
Il nostro fotografo spia ha sorpreso un prototipo all’interno del circuito tedesco, soprannominato Inferno Verde, durante alcuni collaudi di affidabilità.
È un vero piacere sentire il rombo del motore messo sotto sforzo. Si tratta dell’evoluzione del V8 benzina da 420 CV di potenza e 400 Nm di coppia massima, al quale è abbinato un cambio a doppia frizione M (DKG) con Drivelogic, che partecipa alle prestazioni di assoluto rilievo. Infatti la versione attuale passa da 0 a 100 kn/h in appena 4,7 secondi.

Sviluppo dei freni
Per una vettura di cotanta potenza, indispensabile il reparto frenante. Infatti i test nel circuito tedesco servono anche a sviluppare i freni. La BMW M3 monta infatti dischi dei freni Compound ad elevate prestazioni, in grado di permettere decelerate sicure in ogni condizione, potendo anche tararli in modo più preciso e maneggevole.

Rivali agguerite attendono la M3
In strada, e dai concessionari, ad attendere la nuova M3 ci sono già la Audi RS5 e la Mercedes C 63 AMG, per uno scontro tutto teutonico che si basa su potenza, performance e prestigio.

ARTICOLI CORRELATI