Seat Tarraco FR PHEV, motori e prestazioni

Seat Tarraco FR PHEV segna l’introduzione dell’allestimento sportivo FR e di un efficiente propulsore ibrido plug-in: in modalità elettrica il SUV percorre oltre 50km. La potenza totale è di 245CV grazie al propulsore benzina da 150CV e il propulsore elettrico da 116CV. Arriverà nel 2020

Il Salone dell’Auto di Francoforte segnerà il debutto della nuova Seat Tarraco FR PHEV che finalmente avrà a bordo la tecnologia di propulsione ibrida plug-in e l’allestimento sportivo FR. Questo nuovo modello segna un altro step da parte dell’azienda verso l’elettrificazione della propria gamma, che includerà sei modelli elettrici e ibridi plug-in Seat e Cupra entro l’inizio del 2021.

Seat Tarraco FR PHEV: com’è fatta

Il 2019 si sta dimostrando un anno di forte crescita per Seat (solo a luglio si è registrato un incremento del 7,8% rispetto allo stesso mese di un anno fa) e Tarraco sta contribuendo alla crescita globale del brand. Disegnata e sviluppata nello stabilimento Seat di Martorell, la Tarraco viene prodotta a Wolfsburg (Germania), nel cuore del Gruppo Volkswagen. Con l’introduzione del sistema di propulsione ibrido plug-in, la Seat Tarraco guadagnerà ulteriore efficienza, diventando un’alternativa estremamente sostenibile. Il sistema di propulsione, che comprende un motore a benzina 1.4 TSI 150 CV, un motore elettrico da 116 CV e un pacco batteria agli ioni di litio da 13 kWh, offre al guidatore l’adattabilità di differenti modalità di guida.

La Tarraco ibrida plug-in consente di guidare in modalità completamente elettrica per oltre 50km portando a zero le emissioni, o combinare il propulsore a benzina ed elettrico per aumentare le prestazioni. Questa tecnologia consente al SUV di migliorare l’efficienza senza bisogno di sacrificare dinamismo e comfort. La potenza totale è pari a 245CV/400Nm, con una velocità massima di 217km/h e un’accelerazione 0-100 km/h in soli 7,4 secondi. Inoltre, le emissioni di CO2 si attestano al di sotto dei 50g/km nel ciclo ufficiale di test WLTP.

L’allestimento FR aumenterà ulteriormente la desiderabilità di Tarraco, conferendo alla vettura un nuovo livello di sportività. Il design esterno è stato aggiornato, con passaruota più ampi, uno spoiler posteriore sportivo e cerchi FR specifici da 19”, con la possibilità di avere cerchi machined da 20” su richiesta. Inoltre, sul frontale, la griglia FR ospita il logo SEAT, mentre nel posteriore, l’illuminazione coast-to-coast sottolinea ulteriormente la configurazione FR della vettura, mentre gli esterni totalmente verniciati ne enfatizzano il dinamismo. Espressione della sportività della Tarraco FR è poi il nome, inciso con una grafia a mano. Il nuovo colore Fura Grey sottolinea le novità che caratterizzano gli esterni della vettura, dando inoltre al cliente un’ulteriore possibilità di personalizzazione. La Tarraco è migliorata ulteriormente anche dal punto di vista di sicurezza e praticità.

Tra le nuove dotazioni disponibili, che concorrono a rendere la Tarraco un’auto ancora più pratica, ci sono il trailer assist – che rende estremamente più facile viaggiare con un rimorchio e riduce le probabilità di incappare in qualche difficoltà durante un parcheggio, e il Parking Heater, che permette di riscaldare motore e abitacolo in tempi rapidi anche in caso di temperature estremamente rigide. All’interno, lo spazio dell’abitacolo è stato sapientemente scolpito per aumentare ulteriormente la sensazione di comfort, con un sistema di infotainment di ultima generazione che include un nuovo sistema di navigazione con schermo da 9,2”, aumentando così Il livello di digitalizzazione all’interno del SUV per ottimizzare il riscontro del conducente e la connettività di tutti i passeggeri. I passeggeri dei sedili anteriori ora possono usufruire di sedili sportivi di tipo bucket elettrici, con funzione di memorizzazione della posizione di guida per il lato conducente. I sedili combinano la sportività di un materiale effetto neoprene e la raffinatezza della pelle lavorata artigianalmente pe la parte comfort. Inoltre, il guidatore ha a disposizione pedali in alluminio e un nuovo volante sportivo con logo FR.

Seat Tarraco FR PHEV: quando arriverà

L’inizio della produzione dell’allestimento FR e della versione PHEV è previsto per il 2020. “La Tarraco ibrida plug-in illustra perfettamente il nostro cammino verso una mobilità più sostenibile, mantenendo invariati dinamismo e divertimento alla guida che contraddistinguono ogni SEAT. La Tarraco sarà una delle poche alternative con propulsione ibrida plug-in nel segmento dei SUV di grandi dimensioni, e pensiamo che ciò rappresenti un potenziale enorme“, ha detto il presidente di Seat Luca de Meo.

ARTICOLI CORRELATI