USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Alfa Romeo Giulia elettrica di Romeo Ferraris è pronta per l’ETCR

Con l’imminente avvio del Campionato Pure ETCR, il preparatore Romeo Ferraris ha finalmente completato e svelato al grande pubblico la sua Giulia, con motore elettrico da ben 670 cavalli

A quasi un anno di distanza dall’avvio dei lavori, il progetto posto in essere dal mitico preparatore Romeo Ferraris è giunto finalmente alla sua conclusione: in una recente presentazione mondiale andata in scena sul circuito spagnolo del MotorLand Aragon, il tuner milanese ha svelato l’arma con la quale tenterà di vincere il Campionato Pure ETCR, prima serie destinata a vetture da Gran Turismo con powertrain elettrica che dovrebbe prendere il via all’inizio del prossimo anno.

Stiamo parlando della bellissima Alfa Romeo Giulia ETCR, versione da corsa strettamente derivata dalla Giulia Ti Super (o Giulia Quadrifoglio) che nel 2021 scenderà in pista con l’iconica livrea “Romeo Ferraris Red”, scelta come celebrazione per i 69 successi conquistati dal reparto corse di Opera nel mondo del motorsport… e non solo.

Alfa Romeo Giulia ETCR Romeo Ferraris

Una vettura che renderà la vita difficile alle rivali Cupra e-Racer e Hyundai Veloster N, con le quali condivide la powertrain completamente elettrica da 500 kW di potenza massima (670 cavalli) associata a una batteria fornita dalla Williams Advanced Engineering (divisione della mitica scuderia britannica che ha fornito in via esclusiva, tra l’altro, gli accumulatori alle monoposto di Formula E nelle loro prime quattro stagioni di vita), all’inverter Magelec e a cambio e convertitori marchiati BrightLoop.

La stagione inaugurale del Pure ETCR 2021 dovrebbe prendere il via con un calendario formato da sei gare, quattro in Europa e due all’estero, che rappresenteranno per Romeo Ferraris un importantissimo trampolino di lancio verso il futuro elettrificato del mondo del motorsport: “Siamo molto felici di lanciare questo nuovo progetto – ha commentato Michela Cerruti, Operations Manager del team milanese – Tutto è nato un anno fa, quando abbiamo deciso di intraprendere questo nuovo viaggio che segna il nostro debutto nel mondo delle corse automobilistiche elettriche. Aragon è per noi un evento importante perché lanciamo ufficialmente questo nuovo programma, che si aggiunge ai tanti portati avanti da Romeo Ferraris, come la Fat Five, l’Alfa Romeo Giulietta TCR e quello di Morgan. Progetti questi che confermano la crescita della nostra azienda e la nostra fiducia nell’accogliere nuove sfide nonostante le difficoltà affrontate in un anno difficile come il 2020”.

Alfa Romeo Giulia ETCR Romeo Ferraris

TAGS:
TUTTO SU Alfa Romeo Giulia
Articoli più letti
RUOTE IN RETE