USATA
cerca auto nuove
NUOVA

ArtElectric: valorizzare l’arte e la cultura italiana secondo Leasys

Grazie alla partnership con la Reggia di Venaria, Leasys lancia il progetto ArtElectric, con l'obiettivo di valorizzare la tradizione italiana attraverso itinerari a mobilità elettrica

Quando l’arte e la cultura italiana incontra il mondo dell’elettrico: la ben conosciuta Leasys, società del Gruppo FCA Bank e leader della mobilità nel nostro Paese, ha recentemente stipulato una partnership con la Reggia di Venaria, residenza reale sabauda Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, con lo scopo di dar vita al progetto “ArtElectric”. L’obiettivo? Sostenere e valorizzare le eccellenze tricolori attraverso la creazione di itinerari turistici nelle più importanti Regge, Residenze d’Arte e Dimore Storiche d’Italia, le quali saranno allestite con una rete di colonnine di ricarica per il supporto della mobilità a zero emissioni di tutti i visitatori.

Entrando nello specifico, la partnership tra Leasys e la Reggia di Venaria vedrà l’installazione di otto punti di ricarica presso i parcheggi della Residenza, dove i clienti con un contratto di noleggio a breve o a lungo termine potranno ripristinare le batterie dei loro veicoli elettrici durante la visita turistica prevista dal programma di giornata.

ArtElectric Leasys 2020

Sempre nell’ambito del progetto ArtElectric, Leasys è pronta anche a sviluppare una strategia di Corporate Social Responsibility, con la quale donerà una parte del ricavato ottenuto dai noleggi in funzione del supporto alla salvaguardia del patrimonio storico e artistico-culturale di tutto il complesso monumentale della Reggia di Venaria.

Per la Reggia questo progetto si inserirà in un accordo di più ampio respiro a riguardo della sempre più diffusa mobilità green, che permetterà di migliorare l’accessibilità al suo interno per tutti i visitatori e, in generale, per tutti i turisti italiani e internazionali. Un’iniziativa che conferma l’attenzione della Residenza sabauda verso le problematiche ambientali, al punto da collocarla ai primi posti nella classifica italiana dei beni culturali più efficienti sotto l’aspetto energetico.

ArtElectric Leasys 2020

Articoli più letti
RUOTE IN RETE