Automobile.it Dinner Awards vincono i concessionari Trivellato, AutoItalia, Tomasi e Guidi

Si è svolta a Venezia la prima edizione degli "Oscar digitali" per i Concessionari automobilistici ideato e promosso da Automobile.it che ha premiato i Dealers che si sono caratterizzati rispettivamente per la migliore presenza digitale dell'Anno (Auto Italia), miglior innovazione nella Digital Transformation (Trivellato) e miglior progetto web dell'anno (Tomasi Auto) più un premio speciale assegnato a Guidi Auto. Infomotori media partners col suo fondatore Carlo Valente fra i giurati.

L’automotive sta vivendo una autentica rivoluzione che porterà in pochi anni a guidare auto sempre più connesse, assistite, elettrificate e condivise trasformando non solo il modo di guidarle (il cambio manuale scomparirà così come i Diesel diventeranno marginali e adatti solo a chi fa grandi percorrenze) ma anche di venderle o meglio di usufruirne.

L’auto sta diventando sempre più un telefono smartphone e sta seguendo l’evoluzione dello stesso cellulare che nato per telefonare oggi ha marginalizzato le chiamate a favore di innumerevoli servizi (fotocamera, sveglia, orologio, radio, supporto per i social, navigatore internet, torcia e bussola nonchè chiave di apertura delle stesse auto fino a poterle addirittura muoverle con specifiche APP!).

Le fabbriche stanno cambiando quindi volto, le Filiali delle marche stanno rivedendo le loro strategie ed i Concessionari che rappresentano il contatto con il cliente finale cambieranno completamente le loro funzioni nel giro dei prossimi 10 anni con una digitalizzazione estrema che già in molti casi sta portando alla paperless (zero carta) persino per la vendita di auto risparmiando milioni di alberi e tonnellate di CO2.

I Concessionari lo sanno bene e specialmente i più strutturati da diversi anni hanno avviato questo processo di trasformazione che talvolta ha anticipato le stesse marche che distribuisce con servizi decisamente all’avanguardia.

Automobile.it, protagonista del mondo degli annunci che fa parte del colosso americano eBay, leader mondiale delle aste on line, ha voluto creare un premio che valorizzasse la genialità dei Dealer italiani lanciando la prima edizione dell’Automobile.it Dinner Awards con tre specifiche categorie dedicate rispettivamente a:
– MIGLIOR PRESENZA DIGITALE
– MIGLIOR PROGETTO WEB
– MIGLIOR INNOVAZIONE NELLA DIGITAL TRANSFORMATION

A valutare i progetti candidati per questa prima edizione di automobile.it Dinner Awards, sono stati 3 esperti del settore digital in ambito automotive: Davide Archetti (Head of Motors di eBay classified group), Carlo Valente (Founder di Infomotori.com) e Matteo Tessarotto (Marketing Manager di BtheONE Automotive). La serata si è svolta a Venezia nella suggestiva Scuola Grande di San Giovanni Evangelista con la cerimonia di premiazione nella splendida Sala delle Quattro Colonne.
Pur avendo avuto pochi mesi per lanciare la prima edizione, la risposta dei concessionari è stata notevole sia dal punto di vista quantitativo con oltre 60 candidature e soprattutto con progetti digitali davvero interesanti che hanno messo in imbarazzo i giurati che potevano scegliere solo un candidato quando magari ve ne erano almeno quattro davvero interessanti.

Al termine di attenta analisi e valutazione i vincitori sono risultati i seguenti di cui riprendiamo la stessa motivazione.

MIGLIOR PRESENZA DIGITALE DELL’ANNO​: AUTOITALIA
DESCRIZIONE: La concessionaria vincitrice ha creato una rete di partner convenzionati collegati al mondo dei viaggi, dello svago e del divertimento a tutto vantaggio del cliente. Viene posta grande attenzione alla presenza online e alla creazione di contenuti multimediali. Tanti i canali di contatto per chiedere informazioni: non solo e-mail ma anche chat sul sito, Whatsapp e Messenger.

​MIGLIOR INNOVAZIONE NELLA DIGITAL TRANSFORMATION​: TRIVELLATO
DESCRIZIONE: Il vincitore del premio è in fase di realizzazione di un nuovo portale dedicato al noleggio in ottica breve e medio termine per soddisfare il consumatore che sia alla ricerca di un noleggio per fini di mobilità e/o fermo vettura o di un noleggio breve termine per fini leisure con auto di alta gamma. Noleggio disponibile con formula Day, Weekend, Full Week o personalizzata. Possibilità di acquisto dell’auto a fine noleggio e prenotazione e pagamento direttamente online.

MIGLIOR PROGETTO WEB DELL’ANNO​: TOMASI AUTO​
DESCRIZIONE: Il vincitore del premio ha un sito tra i più completi e meglio strutturati con la prossima integrazione di funzionalità quali: ricerca vetture per rata, preventivo chiavi in mano direttamente online comprensivo di finanziamento e valutazione in permuta dell’usato con la possibilità di includere l’importo nell’anticipo. A questi servizi si aggiungono test drive virtuale via Whatsapp, valutazione dell’usato direttamente su Facebook e integrazione con sistema chatbot.

​A questi tre premi, Automobile.it ha voluto aggiungerne uno speciale per Guidi Automobili per la sua creatività e dinamicità.

La serata è stata decisamente piacevole ed interessante oltre che fortemente motivazionale grazie a due special speech, due contaminazioni extra settore che hanno visto alternarsi sul palco Roberto Bonzio con una sintesi della sua ultima fatica dal titolo “DOBBIAMO TUTTO AGLI HIPPIE. ALLE RADICI DELLA NEW ECONOMY” e Sebastiano Zanolli con l’intervento ispirazionale “MAGIA PRATICA. COME FARE LA GRANDE DIFFERENZA SENZA TRUCCHI”.

Roberto Bonzio ha svelato quali siano state le radici della digitalizzazione: “Alcuni dei sogni di una generazione che cinquant’anni fa sperava in un radicale cambiamento della società occidentale, fra eccessi ed estremismo politico, si sono trasformati in incubo. Ma alla vigilia del cinquantenario del ’68 oggi più che mai è importante ricordare, specie ai più giovani, come la rivoluzione tecnologica che sta cambiando profondamente la nostra vita e il nostro stesso modo di pensare sia figlia di quell’utopia. Perché ieri come oggi, sono i visionari e i sognatori i protagonisti dell’innovazione”.

ARTICOLI CORRELATI