USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Baby Maserati potrebbe condividere la base di Lancia Thema – Chrysler 300

La nuova Quattroporte di piccole dimensioni, dovrebbe condividere la struttura della Chrysler 300C. Produzione negli stabilimenti ex Bertone di Torino e debutto nel 2014. Il nome è Maserati Ghibli

Baby Maserati Quattroporte su base Lancia Thema – Chrysler 300
Due auto ricavate da una. È il piano taglia costi che anche il gruppo Fiat Chrysler avrebbe intenzione di perseguire, dopo le prime operazioni di re-branding dei modelli americani (vedi Lancia Thema, Lancia Flavia Cabrio e Lancia Grand Voyager).
Ma questa volta si espanderebbe ad un altro marchio del gruppo ben più blasonato e cioè Maserati e di una Maserati Quattroporte con componenti Fiat e Chrysler ne avevamo accennato ancora l’anno e pare che questa condivisione possa alla fine allargarci anche alla sua sorella minore.

Maserati baby Quattroporte si chiamerà Ghibli
Si sa che a Modena infatti stanno sviluppando una Quattroporte baby per allargare la clientela del Tridente ed entrare in concorrenza con auto con un forte radicamento nel segmento E come per esempio BMW Serie 5, Mercedes Classe E e Jaguar XF per intenderci.
Al Salone di Parigi 2012 è stato annunciato il nome della nuova berlina di segmento E: Maserati Ghibli e dovrebbe debuttare al Salone di Francoforte a settembre 2013, insieme alla nuova genrazione della Maserati Quattroporte (nome in codie M156) nelle dimensioni originali che sarebbe attesa per il Salone di Detroit a gennaio 2013. Una mossa studiata per lasciare ampio spazio ad entrambi i modelli e per far salire la curiosità per il modello di fascia (di mercato) inferiore (nome in codice M157).
La Quattroporte di sicuro crescerà nelle dimensioni fino ad arrivare a 5,2 metri di lunghezza mentre la baby si fermerebbe a qualcosa più di 3 metri.
Per entrambe in comune c’è la piattaforma utilizzata per la Chrysler 300 a trazione posteriore.
Il muletto che si vede in queste foto spia ritraggono infatti la Maserati Levante nascosta sotto la carrozzeria della Quattroporte. Lo si capisce dalla posizione dell’asse anteriore: infatti le ruote hanno una posizione più arretrata sotto il passaruota e non, come dovrebbe essere per un modello definitivo, al centro. Questo indica che il passo è più corto.
Quella che dovrebbe chiamarsi Levane ha visto uno sviluppo interno e non presso Pininfarina, lo afferma un portavoce Fiat. Dal punto di vista estetico, dovrebbe ereditare il frontale della Maserati Kubang, il primo suv del Tridente.
Per i motori, entrambe dovrebbero disporre di un V8 benzina mentre il V6 diesel sarebbe riservato solo alla versione baby. Per tutte le motorizzazioni, un cambio automatico a otto velocità.

Maserati Quattroporte e baby prodotte alla ex Bertone
La produzione sarebbe prevista nello stabilimento ex Bertone a Torino, per il quale Fiat ha investito 500 milioni di euro per convertilo all’assemblaggio di Maserati.
Maserati Quattroporte, Maserati Levante e Maserati Kubang rientrano nella strategia voluta da Sergio Marchionne per aumentare le unità di vendita annue dalle attuali 7.500 a 50.000.

TUTTO SU Maserati Quattroporte
Articoli più letti
RUOTE IN RETE