Quattroporte

Maserati Quattroporte

VOTO 4/5 su 7 voti
CLICCA E VOTA
Grazie per il tuo voto!
Hai già votato!
Quattroporte

Maserati Quattroporte è una lussuosa ed elegante berlina, dotata di trazione integrale, motore a 6 cilindri e cambio automatico-sequenziale ZF.

STORIA DEL MODELLO

Maserati Quattroporte è una berlina di lusso prodotta a partire dal 1963, anno in cui nasce da un disegno di Pietro Frua. Si tratta della prima berlina per la casa del Tridente ed è equipaggiata con un motore 8 cilindri a benzina di 4,2 litri, al quale viene affiancata un’ancora più potente versione di 4,7 litri nel 1966. Questa prima serie esce di produzione nel 1970. Quattro anni dopo arriva la seconda serie, che rappresenta anche l’ultima Maserati costruita sotto la gestione Citroën: disegnata da Bertone, viene però costruita in soli 13 esemplari a trazione anteriore. La terza generazione vede la luce nel 1979 durante la gestione De Tomaso: disegnata da Giugiaro, torna alla trazione posteriore e viene costruita fino al 1990. La quarta generazione (1994) deve la sua linea, molto più morbida, a Marcello Gandini e nasce nel momento in cui il marchio Maserati si unisce a quello Ferrari sotto l’ombrello di Fiat. Nel 2003 arriva la quinta serie, opera di Pininfarina, che attinge a piene mani dalla tecnologia Ferrari, a partire dai motori. La sesta generazione, in produzione dal 2013, è la prima ad offrire anche la trazione integrale.

CARATTERISTICHE

Le linee levigate di Maserati Quattroporte dissimulano le dimensioni imponenti della vettura, che supera abbondantemente i 5 metri di lunghezza. Il frontale adotta la tipica calandra del marchio, ovale e solcata dai listelli verticali cromati, con il marchio in evidenza al centro. I fari anteriori, a sviluppo orizzontale, raccordano il muso con la fiancata, dove spiccano le tre tipiche feritoie Maserati dietro il passaruota anteriore. Tipico del design della marca è anche il tridente nel montante anteriore, quest’ultimo con una forma quasi da coupé, che porta a un lunotto sportivamente inclinato e ad un posteriore dalle linee semplici la cui sportività è accentuata nella parte inferiore, dove risalta lo studio aerodinamico che è stato fatto sulla vettura. Gli interni sono degni del marchio, classici nelle linee ma interamente rivestiti di materiali pregiati quali pelle e radica. La larga consolle è dominata dall’ampio schermo tattile che comanda anche il navigatore. I motori adottati sono dei 6 cilindri abbinati a un cambio automatico-sequenziale ZF.

A CHI LA CONSIGLIAMO

Maserati Quattroporte unisce la ricercatezza di un’ammiraglia con le prestazioni di una sportiva dalle grandi qualità stradali. Rappresenta la scelta ideale per chi, pur necessitando di un’auto di rappresentanza, ama sfruttare le doti dinamiche di una vettura. Con la trazione integrale, poi, il suo utilizzo è ancora più versatile. Come ogni Maserati, è personalizzabile anche nei più piccoli dettagli.

ULTIMI ARTICOLI Maserati Quattroporte