BMW i8 Roadster 2018: Caratteristiche, prezzi e prestazioni

Arriva la nuova BMW i8 Roadster accompagnata a braccetto dall'aggiornamento della Coupé. Ora il tre cilindri eroga 231CV e il motore elettrico ne aggiunge 143CV. Cresce la batteria, che da 7kWh passa a 11,6. Ecco tutte le info

Il Salone di Los Angeles porta in dote la nuova BMW i8 Roadster, accompagnata da un aggiornamento per la Coupé che benefica di migliorie in termini di potenza ed autonomia. Il design rimane invariato ma la cosa non stupisce: un’auto con linee così attuali non ha bisogno di trasformarsi prima del tempo. Al limite si poteva auspicare un aggiornamento stilistico degli interni partendo dalla Z4 Concept, la nuova i8 Roadster invece mantiene le più classiche caratteristiche BMW.

Assemblaggi di alto livello e uno stile appariscente ma non per questo pacchiano danno agli interni la giusta atmosfera: il display infotainment non vuole mettere in imbarazzo una TV da salotto e le sellerie arancioni non fanno a pugni con il resto dell’auto. Forse perché a conti fatti una i8 Roadster ha già una lunga lista di caratteristiche da far girare la gente per strada.

Cominciando dall’apertura delle portiere in verticale, a dir poco scenografiche e continuando con la silhouette sportiva che l’ha sempre distinta -la fanaleria posteriore è un vero riferimento- per arrivare poi alla magia del tettuccio apribile. i8 Roadster non manca quindi di personalità.

BMW i8 Roadster e Coupé con più potenza

 

Per rendere le cose più interessanti rispetto al modello precedente i tecnici dell’Elica hanno messo le mani sul fronte delle prestazioni. L’elitaria i8 Roadster -al pari della Coupé, anch’essa rinfrescata- trova il tre cilindri turbo benzina da 1,5 litri capace di 234CV (contro i 231 di prima) ed il modulo elettrico che cresce fino a 145CV (da 132). La potenza dei due motori in sinergia è quindi di 379CV, abbastanza da permettere di accelerare da 0 a 100Km/h in meno di cinque secondi. La velocità massima è poi autolimitata a 250Km/h.

Anche la batteria è stata potenziata, passa infatti dai 20 Ampere della prima versione ai 34Ah di quella in arrivo e, rispettivamente, da 7.1kWh a 11,6kWh. Questo permette una maggior autonomia in modalità esclusivamente elettrica, di circa 50Km sul ciclo NDEC -abbastanza per attraversare una ZTL- a patto che si resti sotto i 100Km/h.

Ancora non si conoscono prezzi e data d’uscita della nuova i8 Roadster e della relativa variante Coupé, anche se dovrebbe arrivare sul mercato europeo in primavera, dopo il Salone di Ginevra 2018.

ARTICOLI CORRELATI