USATA
cerca auto nuove
NUOVA

BMW iX: il SAV elettrico arriva a novembre con prezzi da 84.000 Euro

Al fianco della i4 la Casa dell'Elica ha svelato alcune nuove informazioni sul suo prossimo SUV elettrico, la iX. Tre gli allestimenti disponibili: xDrive40, xDrive50 e M60

Contemporaneamente alla presentazione ufficiale della nuova BMW i4, la Casa dell’Elica si è ulteriormente sbottonata anche sul suo prossimo “Sports Activity Vehicle“, quella iX che servirà come piattaforma di lancio per tutti i prossimi modelli elettrificati del marchio tedesco. Anticipata già a marzo, oggi andremo a vedere quali saranno i suoi tre modelli disponibili in seguito al debutto previsto per il mese di novembre, con un listino prezzi in partenza da 84.000 Euro per il mercato italiano.

La nuova BMW iX sarà proposta innanzitutto nella versione d’attacco xDrive40, caratterizzata da una powertrain a doppio motore elettrico (uno per asse) che quindi garantisce la trazione integrale intelligente su tutte e quattro le ruote. Le prestazioni? Si parla di una potenza complessiva di 240 kW (326 cavalli) e di una coppia massima di 630 Nm, sufficienti per avere accelerazioni brucianti anche dalle basse velocità e per coprire lo scatto 0-100 in soli 6,1 secondi.

BMW iX xDrive50 2021

La batteria, invece, ha una capacità totale di 76,6 kWh e permette un’autonomia massima nel ciclo di utilizzo WLTP fino a 425 km. Le possibilità di ricarica sono molteplici e comprendono l’utilizzo della wallbox con caricatore dedicato da 11 kW in corrente alternata e la connessione alle colonnine pubbliche in corrente continua fino a 150 kW, grazie alle quali si può passare dal 10 all’80% di energia residua in soli 31 minuti.

La seconda versione della BMW iX che uscirà sul mercato sarà la più potente xDrive50, sempre equipaggiata con due motori elettrici (e quindi con la trazione integrale) ma in grado di erogare un output prestazionale maggiore, che raggiunge il picco di 385 kW (523 cavalli) e 765 Nm di coppia massima. Qualche dato che faccia capire la differenza con l’allestimento precedente? La velocità sarà limitata elettronicamente a 200 km/h, mentre nello scatto 0-100 il cronometro si fermerà in soli 4,6 secondi. Anche la batteria sarà differente perchè con una capacità più elevata (111,5 kWh) e quindi con un’autonomia garantita fino a 630 km, ripristinabile sempre attraverso le colonnine in CC con potenza (stavolta) fino a 200 kW – in questo caso si potranno recuperare 120 km di percorrenza in appena 10 minuti.

La terza versione, infine, sarà la più sportiva in assoluto e arriverà solo in un secondo momento successivamente al lancio vero e proprio previsto per l’autunno: si chiamerà iX M60 e per ora sappiamo che potrà contare su una powertrain ancora più prestazionale in grado di raggiungere un picco di potenza pari a 440 kW (600 cavalli). Il resto della scheda tecnica, invece, è ancora avvolto nel mistero… ma come sempre vi terremo aggiornati appena usciranno nuove indiscrezioni a riguardo: rimanete sintonizzati su infomotori.com!

BMW iX xDrive50 2021

TUTTO SU BMW
Articoli più letti
RUOTE IN RETE