USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Citroen Ami apre la strada allo sharing condominiale

The Nest, una nuova residenza nel cuore di Milano, sarà il primo polo in cui sarà possibile accedere a questo nuovo servizio di Free2Move

Il car-sharing è un servizio che, fino all’inizio della pandemia, ha conosciuto uno sviluppo continuo, con tante società impegnate a fornire i servizi più diversi, mettendo a disposizione i mezzi più disparati, spesso elettrici. A Milano, Citroen Ami sarà il protagonista dello sharing condominiale.

Un servizio di car-sharing originale grazie a Citroen Ami

Avete capito bene. Grazie all’utilizzo di un’app sarà possibile gestire in maniera semplice e veloce la prenotazione di questo servizio molto utile anche in tema di mobilità urbana. Il polo che farà da apripista sarà The Nest, una nuova residenza nel cuore di Milano. La gestione del servizio è affidata a Free2Move, la marca di mobilità all’interno del Gruppo Stellantis che si propone di facilitare e aumentare la libertà di movimento dei suoi clienti, offrendo loro, dovunque si trovino e in qualunque momento, soluzioni per la loro mobilità. Il servizio di car-sharing condominiale sarà riservato ai futuri inquilini del complesso residenziale dall’architettura inaspettata e scenografica in via Fontana. Un concept abitativo contemporaneo che offre comfort, design, riservatezza e silenziosità, all’interno di un ambiente circondato dal verde. All’interno del cortile condominiale, è previsto uno spazio riservato con due postazioni di ricarica per due Ami a uso esclusivo dei condomini.

Citroen My Ami Cargo 2021

Citroen Ami: le caratteristiche

Citroen Ami è un veicolo elettrico innovativo non solo nel design. La batteria da 5,5 kWh si ricarica in tre ore da una presa elettrica standard da 220 V e garantisce un’autonomia di 75 km. Ami, che può ospitare due persone e si può guidare già a 14 anni, è lunga 2,41 metri e ha un diametro di sterzata di appena 7,2 metri. L’applicazione mobile My Citroen permette di essere sempre informati sull’autonomia, lo stato delle batterie e il tempo rimanente per una carica al 100%. L’applicazione facilita anche l’individuazione delle colonnine di ricarica pubbliche più vicine, una funzionalità proposta da Free2Move Services.

TAGS:
TUTTO SU Citroen Ami
Articoli più letti
RUOTE IN RETE