USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Ferrari Purosangue: il SUV del Cavallino ibrido… e anche elettrico?

Il primo SUV della factory di Maranello sarà presentato nel 2022 e potrà contare su motori endotermici e su una versione ibrida derivata dalla SF90 Stradale. In cantiere, però, sembra ci sia anche dell'altro...

Lamborghini ha creato la Urus, Maserati la Levante… e Ferrari? Nonostante alcuni pareri contrastanti, alla fine del 2017 la casa del Cavallino Rampante annunciò di essere al lavoro sul suo primo SUV, un veicolo davvero epocale per un marchio che, da sempre, ha il proprio focus su vetture sportive ad alte prestazioni. Ma i tempi cambiano e questo lo sanno benissimo a Maranello: per questo motivo all’inizio del 2022 molto probabilmente vedremo la tanto attesa… Purosangue, per ora conosciuta con il codice interno F175.

Anche se al momento c’è ancora il massimo riserbo su questo progetto, possiamo dirvi che la prima Rossa a ruote alte del Cavallino aprirà la strada a un’intera gamma di SUV e crossover sportivi, di cui sembra ci siano già altri due modelli in cantiere identificati con le sigle F244 e F245. La fonte di questa news è la testata britannica Car Magazine, secondo la quale la Purosangue non solo sarà l’ispirazione per le sue due “sorelline”, ma si presenterà allo stesso tempo al mondo sia con motorizzazioni endotermiche che in una specifica versione ibrida, la quale molto probabilmente sfocerà anche in una variante “full electric”.

 

Non si sa ancora con certezza se quest’ultima sarà un modello a parte oppure uno dei due già in programma in quel di Maranello, ma sta il fatto che la sua piattaforma sarà caratterizzata da uno schema a quattro unità elettriche (una per ruota) per un output prestazionale di 610 cavalli e da un pacco batterie ad alta capacità da 80 o addirittura 100 kWh. Per quanto riguarda la Purosangue vera e propria, invece, il primo SUV del Cavallino Rampante arriverà sul mercato in una prima versione con motore V12 da oltre 650 cavalli che prenderà il posto della GTC4 Lusso, seguita da altre varianti con propulsori V8 e V6.

Proprio l’otto cilindri a V sarà inoltre la base di partenza per il modello ibrido che vi abbiamo anticipato: la Purosangue “Hybrid”, sempre secondo Car Magazine, impiegherà una piattaforma molto simile a quella della SF90 Stradale e potrà contare su una powertrain da oltre 700 cavalli, composta dal già citato V8 e da tre (se non quattro) unità elettriche utili a garantire la trazione su tutte le ruote. Il prezzo di questa “belva”? Si parla di una cifra attorno ai 300mila Euro, ma è ancora tutto da vedere. Proprio come l’annuncio delle altre due elettriche in cantiere a Maranello: l’ipotesi è quella di vedere la F244 nel 2024 e la F245 nel 2026. In ogni caso, vi terremo aggiornati.

TUTTO SU Ferrari
Articoli più letti
RUOTE IN RETE