Ferrari SF90 Stradale: la prima ibrida di serie di Maranello

Si chiama Ferrari SF90 Stradale la prima vettura di serie ad uscire dai cancelli di Maranello in configurazione ibrida. Eroga circa 1.000CV grazie ad un motore V8 da 3,9 litri combinato con 3 propulsori elettrici.

Attesa a lungo, la Ferrari SF90 Stradale debutta a Maranello come la prima ibrida prodotta in serie del marchio del Cavallino. La presentazione ufficiale è avvenuta alle 19 di stasera, quando sono trapelate le prime immagini ufficiali.

La Ferrari SF90 Stradale riprende il nome della vettura che corre in Formula 1, andando a sottolineare la diretta parentela con la monoposto del campionato mondiale, dalla quale eredita parte della tecnologia ibrida in termini di powertrain (con architettura PHEV – Plug-in Hybrid Electric Vehicle) e parte della componentistica meccanica ed elettronica, come il cambio a doppia frizione a 8 rapporti, il traction control e il sistema di recupero dell’energia, proprio come sulla SF90 di Vettel e Leclerc.

Ad una tecnica sopraffina, avveniristica e d’impatto si mescolano linee tradizionali ma immancabilmente moderne, a sottolineare una diversa filosofia rispetto alle altre vetture presenti in gamma.

Ferrari SF90 Stradale, dedicata agli scettici

L’auto mescola sapientemente le prestazioni di un V8 da 3,9 litri biturbo da 780CV a tre motori elettrici da 162 kW di potenza ibrida, due dei quali indipendenti sull’asse anteriore ed uno al posteriore tra propulsore e cambio, per offrire la trazione integrale, circa 1.000CV di potenza massima e 800Nm di coppia massima. Il tutto, a quanto pare, si traduce in un’accelerazione da 0 a 100Km/h in 2,5 secondi e una velocità massima di 340 km/h, risultando nettamente più efficace delle hypercar più blasonate degli ultimi tempi.

La F173, questa la sigla del progetto, dovrà riuscire nel difficile compito di convincere i puristi che una Ferrari ibrida non è soltanto veloce, è anche più desiderabile di una Rossa tradizionale. In parole povere, è dedicata agli scettici.

Le linee della SF90 Stradale

Esteticamente la SF90 Stradale si rifà ai concetti espressi dalla F8 Tributo che -come hanno puntualizzato più volte i responsabili del progetto- non viene sostituita, ma soltanto affiancata. Il frontale presenta un disegno inedito della linea dei proiettori, ora più squadrati e capaci di evocare (forse anche per via della conformazione del cofano) pietre miliari come la F40. È al posteriore invece che l’auto ricorda maggiormente la F8 Tributo,  mostrando geometrie complesse e allo stesso tempo piuttosto morbide.

Il prezzo della nuova Ferrari SF90 Stradale non è ancora stato dichiarato ma dovrebbe attestarsi attorno ai 600.000€. Cifra che non fa nulla per nascondere il grado di esclusività dell’ultima creatura del Cavallino.

ARTICOLI CORRELATI
TUTTO SU Ferrari
Volkswagen Golf 1.6 TDI

Volkswagen Golf 1.6 TDI

da 100€ mese

Citroen C3 Aircross

Citroen C3 Aircross

da 140€ mese

Peugeot 308

Peugeot 308

da 189€ mese

Peugeot 208

Peugeot 208

da 199€ mese

Citroen C3

Citroen C3

da 199€ mese

DS 3 Crossback

DS 3 Crossback

da 200€ mese

Peugeot 2008

Peugeot 2008

da 229€ mese

Peugeot 3008

Peugeot 3008

da 249€ mese

Citroen C5 Aircross

Citroen C5 Aircross

da 329€ mese

Ford Kuga

Ford Kuga

da 350€ mese

info ADV