Fiat 500 Dolcevita: un modello speciale per festeggiare 62 anni di storia

Disponibile in versione berlina e cabrio, Fiat 500 Dolcevita può essere equipaggiata con motorizzazioni 1.2 da 69 CV, abbinato al cambio automatico Dualogic o cambio manuale, 0.9 Twin Air da 85 CV e 1.2 GPL da 69 CV, entrambi con cambio manuale

Come da tradizione, in casa Fiat il 4 luglio è coinciso coi festeggiamenti della nascita della 500 e quest’anno una data così importante ha segnato il debutto della Fiat 500 Dolcevita, la prima serie speciale della nuova gamma che incarna i valori dell’Italian Glamour, ovvero uno stile di vita nato proprio in quegli anni e che coinvolge la moda, il design e l’arte ma anche l’estetica del vivere quotidiano, il gusto, la fantasia e il “saper vivere”.

Fiat 500 Dolcevita: tra tradizione e fascino glamour

La nuova Fiat 500 Dolcevita è dedicata a un cliente raffinato alla ricerca di esclusività ed eleganza. A siglarne l’eleganza il logo “Dolcevita” cromato in corsivo, un dettaglio di stile che spicca sul posteriore, che si sposa perfettamente con la modanatura cromata sul cofano, le calotte degli specchietti cromate e le fasce laterali con targhetta “500”.

Il tutto è completato dagli eleganti cerchi in lega da 16″ in bianco diamantato e dal tetto in vetro Skydome sulla versione berlina. La 500 Dolcevita propone, per la prima volta nella storia del modello, una capote a righe orizzontali bianco e azzurro, con la firma “500” rossa ricamata, che si ispira alle sedie a sdraio e agli ombrelloni della Riviera italiana degli anni Sessanta. Tra l’altro, quest’anno si festeggiano anche i primi dieci anni della versione cabrio della 500, espressione “libera ed emotiva” dell’automobile.

Lanciata nel 2009, l’affascinante 500C rende omaggio alla vettura “scoperta” del 1957 ma, al tempo stesso, propone soluzioni d’avanguardia, tra le quali spicca l’innovativa capote in tela, una vera e propria “finestra sul cielo”. La stessa raffinata eleganza, con un richiamo al mondo della nautica e della vela, caratterizza anche l’abitacolo della 500 Dolcevita, come dimostra la plancia in legno nautico con linea di bellezza a contrasto. Disponibile nelle configurazioni berlina e cabrio, la serie speciale 500 Dolcevita può essere equipaggiata scegliendo tra le motorizzazioni 1.2 da 69 CV, abbinato al cambio automatico Dualogic o cambio manuale, 0.9 Twin Air da 85 CV e 1.2 GPL da 69 CV, entrambi con cambio manuale.

Fiat 500 Dolcevita: una vettura da collezione

La nuova 500 Dolcevita amplia la collezione di oltre 30 serie speciali che si sono succedute in questi ultimi 12 anni, vetture uniche nate dalla collaborazione tra il Centro Stile Fiat e brand iconici con cui il marchio ha esplorato territori inusuali per una city-car. Forte della sua innata vocazione di trendsetter, di recente la Fiat 500 ha compiuto un ulteriore passo avanti con la nuova gamma che si arricchisce di aggiornamenti importanti, tra cui spiccano le due nuove versioni top di gamma Star e Rockstar.

Ci sono quindi tutti gli ingredienti per consolidare il successo di un modello che lo scorso anno, nel suo undicesimo anno di vita, ha registrato il miglior progressivo di sempre con quasi 194.000 unità immatricolate (totale Fiat 500 e Abarth 595). Senza contare che da 2 anni è l’auto più venduta del Gruppo FCA, oltre ad essere leader in Europa nel segmento delle city-car. La Fiat 500 inoltre è la capostipite dell’omonima famiglia – composta dai modelli 500, 500X e 500L – che poche settimane fa ha raggiunto la quota record di tre milioni di unità vendute in Europa.

 

ARTICOLI CORRELATI