Fiat 500 vince in Germania il premio “Customer Satisfaction”

Grande soddisfazione per i vertici Fiat per la conquista di un premio che solitamente era riservato a vetture tedesche e giapponesi

In uno studio condotto da “Vehicle Owner Satisfaction Study” di J. D. Power and Associates, la rinomata agenzia di ricerche di mercato che da quasi 10 anni effettua sondaggi per valutare quanto i guidatori tedeschi siano soddisfatti della loro vettura e del relativo marchio, Fiat 500 ha conquistato il primo posto assoluto. La cerimonia di consegna del prestigioso premio si è tenuta ieri a Berlino presso la casa editrice Axel Springer.
Con una valutazione totale dell’81,8%, nella categoria delle “minicar“, Fiat 500 ha ottenuto il massimo riconoscimento in una classifica che tradizionalmente nel passato vedeva ai primi posti modelli tedeschi e giapponesi.

Lo studio effettuato annualmente in tutto il mondo misura il grado di soddisfazione del cliente sulla base di 67 caratteristiche in quattro diverse categorie, ognuna con un’importanza specifica. Il gradimento della vettura (prestazioni, design, comfort, funzioni) conta per un 32% sulla valutazione totale, qualità e affidabilità della vettura contano per un 26%, così come i costi di gestione (carburante, assicurazione, manutenzione e riparazione) per un 22%, mentre la soddisfazione relativa alle concessionarie del marchio pesa sul totale per un 20%.
In particolare, la ricerca “Vehicle Owner Satisfation Study” condotta in Germania si basa su 17.158 sondaggi online rivolti a possessori di auto da almeno due anni, che in questo periodo di tempo hanno all’attivo una media di 38.700 chilometri percorsi. La valutazione riguarda solamente modelli appartenenti a nove categorie – dalle minicar ai fuoristrada – e si basa su almeno 50 domande.

In questa edizione il risultato di maggiore rilievo è stato il giudizio dei clienti tedeschi relativo al criterio più importante – il gradimento in termini di prestazioni, abitacolo e carrozzeria – dove Fiat 500 ha raggiunto per tre volte il punteggio massimo. Anche per quanto riguarda i costi di gestione, la city-car Fiat si contraddistingue dalla media. Dunque, già pluripremiata per il design e le tecnologie adottate, questo nuovo riconoscimento pone in risalto sia gli elevati standard qualitativi della Fiat 500 sia l’impegno di Fiat Group Automobiles nel migliorare costantemente il servizio alla clientela e le prestazioni della rete di distribuzione.

ARTICOLI CORRELATI