USATA
NUOVA
INFOMOTORI CONTEST

Honda HR-V,​ prova su strada della nuova generazione ​del Suv ​​giapponese

Test drive sulle strade portoghesi di Lisbona per la nuova Honda HR-V, Suv disponibile con motori Diesel 1.6 i-DTEC da 120 CV e benzina 1.5 i-VTEC da 130 CV. Per l'Italia sono previsti 3 allestimenti, con il listino prezzi che parte da poco più di 20​mila euro

Provato su strada​ in Portogallo, nei pressi di Lisbona, il nuovo ​Suv Honda HR-V, una vettura in grado di coniugare le linee ​piacevoli di un coupé alla tipica solidità di un Suv. La maggiore altezza di HR-V (1.605 mm), associata al suo design ed alla imponenza che lo contraddistinguono, offre una sensazione di sicurezza, facilità di utilizzo e controllo. Al lancio, la nuova Honda HR-V è disponibile con una doppia scelta di motori ad alta efficienza: un Diesel 1.6 i-DTEC da 120 CV ed un benzina 1.5 i-VTEC da 130 CV, entrambi appartenenti alla generazione “Earth Dreams Technology” di Honda. Il motore diesel è abbinato a​d​ un cambio manuale a sei rapporti,​ mentre quello a benzina è proposto sia con cambio manuale a sei rapporti che con cambio a variazione continua (CVT).

L’Italia è uno dei Paesi dove la Honda HR-V ha avuto maggiore successo, grazie ad un mix ​perfetto di caratteristiche che hanno saputo allettare i clienti: personalità da Coupé, sicurezza tipica di un Suv e utilità di un MPV, questi i suoi maggiori pregi. O, come dicono i designers del team Honda, “Dynamic Cross Solid”. L’auto è estremamente bilanciata, ha una guida ​piacevolmente alta e tanto spazio​ al suo interno. Dato però che anche l’occhio vuole la sua parte, agli elevati volumi di vendita hanno contribuito anche il design moderno e sportivo.

​Con la nuova generazione le nervature laterali e l’assetto proteso in avanti promettono agilità ed il design della mascherina anteriore riflette i tratti distintivi della famiglia Honda. Le superfici vetrate hanno un profilo dinamico e sportivo con maniglie “integrate” nelle portiere posteriori. A partire dal lancio, ​la nuova HR-V sarà disponibile con quattro opzioni di vernici metallizzate (Brilliant Sporty Blue, Alabaster Silver, Modern Steel, Ruse Black) e tre vernici perlate (Morpho Blue, Crystal Black, White Orchid), come pure nell’intenso Milano Red. I nuovi colori Ruse Black e Morpho Blue sono disponibili esclusivamente per il nuovo HR-V.

​Spazio e praticità
Il posizionamento centrale del serbatoio di carburante dà vita ad uno spazio interno ai vertici della categoria, mentre l’ottima visibilità dall’alto garantisce al conducente il controllo della guida ed un ampio campo visivo. Tanto anche lo spazio a disposizione dei passeggeri posteriori, per viaggiare in comodità: i Magic Seats di Honda garantiscono infatti una versatilità dell’abitacolo senza uguali. Il sistema Magic Seats permette di modulare i sedili posteriori, divisibili nel rapporto 60:40, in un’ampia gamma di configurazioni allo scopo di massimizzare la versatilità degli spazi interni per passeggeri o bagagli. Il sistema Magic Seats permette di posizionare le sedute e gli schienali del divano posteriore in tre “modalità” diverse.

Altra interessante innovazione è l’avanzato sistema di infotainment. Honda Connect si avvale di un’interfaccia utente basata su App che vanta le medesime funzionalità dei moderni smartphone (selezione, zoom e scorrimento). Basato su Android, il sistema operativo mobile più rinomato al mondo, Honda Connect offre un accesso veloce ai servizi Internet come la ricerca, le informazioni sul traffico e sul meteo in tempo reale, i notiziari, i social media e le stazioni musicali Internet. Il sistema Honda Connect è fornito con alcune App preinstallate, mentre altre sono disponibili per il download dal Centro App Honda in modo da consentire ai clienti di personalizzare la propria esperienza di connettività.

​La nuova HR-V sarà disponibile in tre diversi allestimenti. In base al tipo di allestimento ed al mercato di riferimento, i clienti avranno la possibilità di scegliere tessuti di alta qualità, rivestimenti in pelle parziali o totali, il tutto con finiture di colore nero. La sensazione di spaziosità è ampliata nelle versioni top di gamma grazie alla disponibilità del tetto panoramico in vetro​,​ unico nella sua categoria. Dotato della possibilità di aprirsi con un solo tocco, il tetto panoramico di 846 mm di lunghezza ha una tendina parasole scorrevole che si apre in automatico insieme allo stesso tetto e può essere chiusa manualmente per proteggere dalla luce del sole. La sezione anteriore – ribaltabile fino a un’altezza di 27,5 mm – ha una lunghezza di 475 mm. Sul mercato italiano, il listino prezzi vede la versione benzina appena sopra i 20.000 euro ed il diesel invece di poco sopra i 22mila.

Su strada
Unendo prestazioni elevate a​d​ un ridotto consumo di carburante, il motore benzina i-VTEC da 1.5 litri è in grado di erogare una coppia massima di 155 Nm a 4.600 giri/min. Le tecnologie VTEC (Variable Timing and Lift Electronic Control, fasatura e alzata variabile delle valvole in funzione del regime del motore) e VTC (Variable Timing Control, fasatura variabile delle valvole di aspirazione) di Honda si coniugano con l’iniezione diretta; inoltre le valvole di aspirazione e la forma ottimizzata dei pistoni enfatizzano l’effetto “tumble” massimizzando i risultati e l’efficienza. Il peso è stato ridotto lavorando sull’albero a gomiti e adottando cappellotti di banco indipendenti. Grazie al motore a benzina da 1.498 cc, il nuovo HR-V accelera da 0 a 100 Km/h in 10,7 secondi (cambio manuale) e in 11,2 secondi (cambio automatico CVT). Il consumo di carburante può ridursi fino a 5,2 l/100 km (ciclo combinato) con emissioni di CO2 a partire da soli 120 g/km, entrambi ottenuti con la trasmissione CVT.

Il motore i-DTEC da 1.6 litri è esclusivo sui veicoli Honda in vendita in Europa. Il turbo diesel common rail incorpora importanti tecnologie in grado di ridurre l’attrito, migliorare le emissioni e limitare il consumo di carburante. Il motore da 1.597 cc vanta un piccolo turbocompressore ad alta efficienza, un sistema EGR (Exhaust Gas recirculation) a bassa pressione e valvole di aspirazione che garantiscono un elevato effetto “swirl”. Un nuovo albero a gomiti leggero ad alta resistenza e un blocco motore di tipo open-deck in alluminio pressofuso ad alta pressione riducono il peso del motore. Con il motore diesel – in grado di erogare una coppia di 300 Nm a 2.000 giri/min. – il nuovo HR-V può accelerare fino a 100 km/h in soli 10,0 secondi, posizionandosi tra i veicoli più dinamici della sua categoria. Con il cambio manuale, i consumi della Honda HR-V raggiungono valori pari a 4,0 l/100 Km (ciclo combinato) con emissioni di CO2 pari a 104 g/Km. ​In sintesi la nuova HR-V mantiene appieno le sue caratteristiche di maneggevolezza e piacere di guida, ottima abitabilità ed affidabilità tipiche di casa Honda.​

INFOMOTORI CONTEST
INFOMOTORI CONTEST
TUTTO SU Honda HR-V
RUOTE IN RETE