Batteria iPhone difettosa fa bruciare una Jeep

Brutta disavventura per una donna americana: la batteria (non originale) del suo smartphone esplode e danneggia gravemente l'auto mentre andava al lavoro

Ve lo diciamo sempre: non usate il cellulare quando siete alla guida. E forse la storia che arriva dagli Stati Uniti vi farà credere che un detto tanto sentito quanto vero è più che mai attendibile.

Quando basta un cellulare per dare fuoco a una macchina

La storia che vi stiamo per raccontare è davvero particolare. La sfortunata protagonista è stata Jabricia Pratt, una signora dell’Oklahoma, negli Stati Uniti, che ha rischiato di perdere la vita a causa del proprio iPhone. In realtà non per un incidente causato da un uso del dispositivo alla guida, ma perché la batteria dello smartphone in questione ha preso fuoco all’interno dell’abitacolo della sua Jeep Cherokee.

Un incendio spontaneo che ha preceduto perfino un’esplosione che ha messo in grave pericolo la signora Pratt. L’incendio ha distrutto l’abitacolo della Jeep, ma per la donna oltre al danno è arrivata anche la beffa. La batteria dell’iPhone, infatti, non era originale e così la compagnia ha declinato ogni responsabilità. Non c’è traccia nemmeno di LeeVee, il rivenditore della batteria in questione e Amazon si è detta estranea ai fatti.

ARTICOLI CORRELATI