Cherokee

Jeep Cherokee

VOTO 5/5 su 13 voti
CLICCA E VOTA
Grazie per il tuo voto!
Hai già votato!
Cherokee

A distanza di circa 4 anni dal suo debutto, la nuova Jeep Cherokee si regala un restyling e lo fa in occasione del Salone di Detroit 2018. Il design della Cherokee non viene stravolto, anzi, ma alcune soluzioni tecniche e l'introduzione di nuovi motori (per il mercato USA) sono decisamente interessanti. Esteticamente sulla nuova Cherokee 2018 notiamo un frontale più verticale, meno a punta, con il cofano motore che cambia completamente forma e inediti fari LED. Un lavoro ben studiato, abbinato a una perdita di peso pari a 90 chilogrammi. Ne conseguono consumi nettamente ridotti e una migliore guidabilità. Cambiamenti nell'abitacolo Per il mercato americano viene introdotto il nuovo propulsore 2.0 turbo benzina quattro cilindri da 274 cavalli, sul quale non c'è tuttavia la tecnologia "mild hybrid" che abbiamo visto debuttare sulla nuova Jeep Wrangler. Interessanti i cambiamenti relativi all'abitacolo: il restyling porta in dote piccole modifiche alla forma delle bocchette di aerazione, una leva del cambio rivista e una console centrale con schermo da 7" o 8,4". Il tutto impreziosito dalla possibilità di avere Apple CarPlay e Android Auto. Perdita di peso e nuove soluzioni Le novità che interessano la Jeep Cherokee 2018 non finiscono qui. Il portellone di coda cambia forma e incorpora maniglia di apertura e portatarga diversi rispetto al passato. Una soluzione che ha permesso alla Cherokee di perdere 8 kg di peso rispetto al passato. Rimane invariata invece la versione Trailhawk, pensata per gli amanti della guida off-road e caratterizzata da un assetto rialzato di 2,5 cm.