USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Lamborghini Aventador Ultimae: l’ultima a motore V12 tocca i 780 cavalli!

Aerodinamica ridisegnata, particolari con materiali alleggeriti e un dodici cilindri a V che ora tocca i 355 km/h di velocità massima: date il benvenuto all'ultima Aventador della storia Lamborghini!

La SVJ Xago Edition, evidentemente, non era abbastanza: serviva qualcosa di più per omaggiare come si deve uno dei modelli storici (e più riusciti) del marchio Lamborghini ed è per tale motivo che in questi giorni la Casa del Toro ha tolto i veli all’ultima Aventador della storia. Si chiama LP 780-4 Ultimae e sarà prodotta proprio come una serie limitata, a 600 esemplari divisi in 350 con carrozzeria chiusa e i restanti 250 con carrozzeria Roadster.

Cosa la rende così speciale? Sarà l’ultima della sua era a montare lo storico motore V12 da 6.5 Litri “LP” (Longitudinale Posteriore), per l’occasione potenziato fino a 780 cavalli e 720 Nm di coppia massima: quaranta in più della versione S e dieci in più rispetto alla SVJ. Tanto “ben di Dio” sarà gestito dalla trazione integrale (sistema Lamborghini Dinamica Veicolo Attiva, ora perfezionato per l’utilizzo anche in condizioni di ghiaccio e neve) e dal cambio ISR robotizzato a sette rapporti, grazie al quale si potrà raggiungere la velocità massima di 355 km/h e staccare la prova dello 0-100 nel fenomenale tempo di soli 2,8 secondi.

Lamborghini Aventador LP 780 Ultimae

Tali prestazioni saranno inoltre possibili con il contributo del telaio monoscocca in fibra di carbonio, lo stesso materiale della carrozzeria con il quale il peso a secco si è fermato a quota 1550 kg: venticinque in meno rispetto alla Aventador S e in grado di esprimere un valore peso/potenza da riferimento della categoria, vale a dire 1,98 kg/CV. Confermato anche il sistema a quattro ruote sterzanti, così come l’impianto frenante carbo-ceramico e l’alettone posteriore, solitamente in posizione chiusa ma impostabile anche nelle altre modalità “massime prestazioni” e “massima agilità”.

Quattro, invece, i driving modes selezionabili dall’abitacolo: in aggiunta alle classiche Strada, Sport e Corsa la Aventador Ultimae propone l’esclusiva “Ego“, completamente personalizzabile intervenendo sui parametri della taratura delle sospensioni attive, del controllo di trazione (che agisce sull’erogazione del motore, sugli innesti di cambiata e sulla risposta dell’acceleratore) e degli input sullo sterzo.

Lamborghini Aventador LP 780 Ultimae

Per quanto riguarda l’estetica, l’ultima Aventador a motore V12 si distinguerà dalle precedenti grazie a un paraurti anteriore ridisegnato in funzione della massima efficienza aerodinamica: la sua funzionalità ora è molto vicina a quella della SVJ dal momento che presenta uno splitter dalle dimensioni più importanti e diverse prese d’aria aggiuntive in grado di fornire un raffreddamento più efficace sia in direzione del motore che dell’impianto frenante. Lateralmente, invece, si possono notare i cerchi Silver Dianthus da 20” e da 21” su pneumatici Pirelli PZero Corsa.

Dal momento che sarà una serie limitata, l’Aventador Ultimae sarà esclusiva anche all’interno dell’abitacolo, dove spiccano i rivestimenti in pelle e Alcantara con cuciture grigie, gli inserti a “Y” per i sedili (con badge Ultimae per quello del pilota) e una serie praticamente infinita di dettagli in fibra di carbonio. Non poteva mancare la targhetta riportante il numero di produzione del singolo esemplare sul quadro strumenti lato-guidatore, così come la possibilità di accedere al programma Ad Personam per personalizzare ogni singolo particolare in base alle richieste dei vari clienti.

Lamborghini Aventador LP 780 Ultimae

E se tutto questo non fosse ancora sufficiente, vale la pena sottolineare anche la presenza del modulo aggiuntivo Lamborghini Telemetry System per il sistema infotainment disponibile sulla plancia, tramite il quale tenere traccia dei propri progressi una volta in circuito. I prezzi di questa opera d’arte? Non sono ancora stati ufficializzati, ma il nostro intuito ci suggerisce un listino in partenza da una cifra intermedia tra quella della Aventador S e quella della più spinta SVJ – a sei cifre ovviamente.

TUTTO SU Lamborghini Aventador
Articoli più letti
RUOTE IN RETE