USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Land Rover Defender elettrico, il progetto di Tazzari EV Technology

Potenza da 270 cavalli su una powertrain full electric, autonomia fino a 500 km e stile originale Land Rover: ecco il Defender 110 della Tazzari EV Technology

Adattare un’icona del fuoristrada come il Land Rover Defender 110 in un veicolo ad emissioni zero, con un motore prestante e un’autonomia da riferimento: un progetto apparentemente impossibile… ma non per la Tazzari EV Technology, azienda di base ad Imola che è riuscita nel proprio intento di dare nuova vita a uno tra i modelli storici della casa britannica.

Tazzari EV Electric Defender

Ecco, quindi, il “Defender elettrico”, che secondo le specifiche è dotato di una powertrain da oltre 270 cavalli completamente a zero emissioni, abbinata al cambio originale con trazione integrale che permette l’utilizzo delle marce ridotte in caso di necessità. Secondo Tazzari, questo è stato reso possibile grazie alla riduzione della coppia massima e alla rimodulazione dell’erogazione del motore, che permetterà, tra l’altro, di ottenere con facilità la successiva omologazione del veicolo. A livello di autonomia, invece, il pacco batterie è agli ioni di litio e offre una capacità tale da offrire una percorrenza variabile da 100 a 500 km.

Insomma, una realizzazione assolutamente originale che per il momento è unica nel suo genere: il mezzo in questione è a tutti gli effetti un Defender 110 dotato di apposito kit di elettrificazione, per il quale Tazzari non esclude un possibile sviluppo commerciale nel caso in cui attiri l’attenzione del pubblico. Tra le sue altre peculiarità, il Defender elettrico spicca anche per una completa rivoluzione degli interni, decisamente ammodernati con tessuti di colore blu e uno schermo centrale che domina la plancia e che, possibilmente, potrà svolgere le funzioni di un piccolo sistema infotainment.

Tazzari EV Electric Defender

TAGS:
TUTTO SU Land Rover Defender
Articoli più letti
RUOTE IN RETE