USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Land Rover: in arrivo nel 2022 la Defender in versione “baby”?

Il Gruppo Land Rover sta pensando di ampliare la gamma del Defender con una variante in scala ridotta, prevista per il 2022 e con un prezzo inferiore ai 30mila Euro

In tutta la sua storia il Defender prodotto da Land Rover si è sempre distinto per essere un SUV dalle dimensioni imponenti, capace di far fronte a qualsiasi situazione su strada… e anche in fuoristrada. Proprio le sue forme, tuttavia, hanno indotto il marchio britannico a rivedere la propria proposta al fine di creare un mezzo più piccolo, agile e utilizzabile in maniera più semplice nella vita di tutti i giorni.

Con questi presupposti e in vista di un possibile, futuro, aggiornamento del Defender, il Gruppo Jaguar Land Rover sarebbe contestualmente già al lavoro su una versione “baby” di questo Sport Utility Vehicle dai mille utilizzi, che erediterebbe forme e caratteristiche del fratello maggiore riducendo, allo stesso tempo, le sue dimensioni complessive.

Land Rover Defender baby 2022

I cambiamenti più evidenti, come potete notare nelle foto a corredo di questo articolo, saranno quindi sugli ingombri (ridotti) in lunghezza e larghezza, ai quali seguirà un update leggermente “al ribasso” per quanto riguarda la qualità dei materiali dell’abitacolo, meno nobili, e la quantità della tecnologia a disposizione di guidatore e passeggeri.

Il tutto per contenere il più possibile il prezzo finale entro la cifra 25mila sterline, vale a dire poco meno di 30mila Euro, con i quali si potranno scegliere, al lancio, i vari allestimenti con motorizzazione tre cilindri a benzina da 1.5 Litri a trazione anteriore. Successivamente al debutto, che comunque non avverrà prima del 2022, dovrebbe anche arrivare una variante a trazione integrale e quella con powertrain ibrida plug-in… ma questo è tutto da confermare.

Land Rover Defender baby 2022

TUTTO SU Land Rover Defender
Articoli più letti
RUOTE IN RETE