Lexus LS 460 – Test Drive

Eleganza e sicurezza per l’ammiraglia nipponica che sfida alla pari le tedesche!

Lexus LS 460 – Test Drive. Nizza – Verdi colline, spruzzate qua e là da macchie color oro e rosso fuoco, ricordano ad Infomotori.com che dietro l’angolo si nasconde anche qui l’inverno, ma i 18° centigradi sembrano ignorare l’inesorabile scorrere del tempo, fermandolo ad una piacevole primavera inoltrata. Al limitare delle colline poi, un mare blu cobalto si infrange dolcemente su bianche spiagge in vacanza da bagnanti ed ombrelloni. Qui l’inverno non arriva mai, la bellezza di questi paesaggi scalda più del sole, fermando il tempo e sbarrando completamente la porta alla fredda stagione.
E’ in questa cornice che Lexus presenta la sua nuova ammiraglia di lusso Lexus LS 460: un’autentica vetrina delle capacità ingegneristiche del marchio nipponico del Gruppo Toyota.
L’obbiettivo è quantomeno difficile ed ambizioso: convincere il mondo intero che lusso, eleganza e qualità non sono solo sinonimi di vetture europee, ma che anche il lontano Oriente può dire la sua ed a gran voce.
Le carte in regola sembra proprio avercele, a maggior ragione viste le infinite dotazioni di serie ed il sofisticato sistema di sicurezza preventiva di cui Lexus LS 460 è fornita.
L-Finesse
Ma andiamo con ordine. Come nel regno animale, anche in quello freddo delle lamiere con quattro ruote, il primo impatto è sicuramente quello estetico. Una vettura che non piace esteticamente, parte già con una serie imprecisata di punti di penalità precipitando nel baratro della categoria “B” da cui, si sa, è ben difficile risalire.
L-Finesse quindi, ma cos’è? Da buona nipponica, Lexus LS 460, non può che prendere origine dalle profonde e radicate radici della sua cultura millenaria, vera e propria fonte inesauribile di stili e filosofie.
L-Finesse rappresenta dunque, un design razionale d’avanguardia – così lo definisce Lexus – che esprime tre elementi fondamentali: “Semplicità Incisiva”, “Eleganza Intrigante” ed “Anticipazione Discreta”. Questo, e molto altro, è Lexus LS 460.
Tradotto nella lingua di tutti i giorni, Lexus LS 460, presenta un design che, per certi versi, possiamo definire “classico”, con linee che non stravolgono quello stile elegante e sobrio che ben si addice a questo segmento così particolare. E’ altresì vero che Lexus LS 460, pur conformandosi molto con le rivali, mantiene una spiccata personalità che ben la differenzia dalle concorrente.
Lunga 5.03 metri, larga 1.875 ed alta 1.465 metri, Lexus LS 460 affianca, a misure importanti, una livrea che non sdegna affatto dei piccoli richiami ad una vena di sportività che, tutto sommato, non stona. Ecco quindi motivati i terminali di scarico cromati, integrati nel fascione posteriore, ed una linea di cintura alta e ben evidenziata da una marcata nervatura che nasce come naturale proseguimento della calandra, per spegnersi dolcemente nel punto d’incontro del montante posteriore con il terzo volume.

ARTICOLI CORRELATI