Lexus RX 350 Vs SsangYong Rexton 2.7

In compenso, le prestazioni soddisfano abbondantemente le più comuni esigenze. Il V6 con cui abbiamo affrontato parecchi chilometri è vivace, scattante ed estremamente silenzioso, perfettamente abbinato ad un cambio automatico-sequenziale a cinque rapporti. Diesel contro benzina Da un punto di vista motoristico, il confronto sembra improponibile. V6 3.5 a benzina contro cinque cilindri 2.7 diesel, […]

In compenso, le prestazioni soddisfano abbondantemente le più comuni esigenze. Il V6 con cui abbiamo affrontato parecchi chilometri è vivace, scattante ed estremamente silenzioso, perfettamente abbinato ad un cambio automatico-sequenziale a cinque rapporti.
Diesel contro benzina Da un punto di vista motoristico, il confronto sembra improponibile. V6 3.5 a benzina contro cinque cilindri 2.7 diesel, 276 contro 186 cavalli. C’è però un altro valore, che spesso passa inosservato nonostante sia il motivo per cui molti automobilisti preferiscono il diesel (oltre al consumo, naturalmente). Si tratta della coppia, fattore discriminante per vetture che pesano quasi 2 tonnellate, e qui SsangYong si prende una bella rivincita con i suoi 402 Nm a 1.600 giri, contro i 342 a 4.700 giri di RX 350. Toccando con mano, il vantaggio del SUV coreano nelle riprese con rapporti lunghi e negli sforzi più impegnativi (salite a pieno carico) viene di fatto quasi annullato dalla presenza di due trasmissioni automatiche. Il cambio di Lexus RX 350 sceglie infatti il rapporto migliore, scalando in caso ci si trovi sottocoppia. Rimane il fatto che mentre il motore giapponese deve esplorare la zona alta del contagiri per fornire il massimo della spinta, con Rexton si viaggia in suplesse con un filo di gas ed una ottima progressione.
Il V6, in compenso, è più fluido e silenzioso, più per le sue caratteristiche intrinseche che per un’effettiva maggiore insonorizzazione; entrambi i motori sono infatti molto discreti e bilanciati. Quale scegliere? Scelta ben impegnativa, ma sicuramente entrambi hanno le carte giuste per sfidare le forti rivali germaniche. Lexus vanta una qualità ai vertici della categoria, mentre Ssangyong gioca la carta del rapporto value for money che le perdona qualche dettaglio non ancora in linea con la Stella a tre punte o l’elica bianco celeste di Monaco, ma il divario sta diminuendo paurosamente e con la prossima generazione le germaniche rischiano il sorpasso asiatico! Entrambe le vetture testate da Infomotori.com hanno dimostrato di essere molto valide su tutti i terreni: dalla città, alle autostrade, passando per le strade di montagna.

ARTICOLI CORRELATI