USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Mercedes EQB, il SUV per la famiglia ma elettrico

Mercedes EQB interpreta il “modern luxury” di Mercedes-EQ conferendogli carattere e personalità. La vettura è disponibile in due versioni, a cinque o sette posti. La capacità del bagagliaio è da record. Il motore è disponibile con potenze da 168 e 215 kW per un'autonomia nel ciclo WLTP di circa 419 chilometri

Sette posti per accogliere anche le famiglie numerose, tanto spazio a bordo e soprattutto la scelta di adottare una trazione elettrica: sono queste le caratteristiche di Mercedes EQB, il SUV in uscita entro fine anno in Europa e Cina e in arrivo nel 2022 anche negli Stati Uniti.

Mercedes EQB: le caratteristiche

Mercedes EQB interpreta il “modern luxury” di Mercedes-EQ conferendogli carattere e personalità. L’auto presenta la mascherina Black Panel con Stella centrale tipica del brand. Un altro elemento di design tipico dei modelli a trazione completamente elettrica di Mercedes-EQ è la fascia luminosa anteriore e posteriore. Un trasmettitore di luce orizzontale collega tra loro le due luci di marcia diurne dei fari completamente a LED e garantisce un’elevata riconoscibilità di giorno e di notte. L’organizzazione interna dei fari è dettagliata e precisa. Dettagli blu nei fari rafforzano il look tipico di Mercedes-EQ.

Le dimensioni della versione a cinque posti sono di 4.684 (lunghezza), 1.834 (larghezza) e 1.667 millimetri (altezza). Lo spazio è generoso: per la testa nella prima fila di sedili è di 1.035 millimetri, mentre nella seconda è di 979 millimetri nel modello a cinque posti. Con 87 millimetri lo spazio libero per le ginocchia nel vano posteriore dellacinque posti garantisce grande comfort. Il bagagliaio è piatto e capiente: il volume di carico, compreso tra 495 e 1.710 litri e tra 465 e 1.620 litri (rispettivamente per il modello a cinque e a sette posti), ha le qualità di una station-wagon compatta. L’inclinazione degli schienali dei sedili della seconda fila è regolabile già di serie su più posizioni, e a richiesta questa fila può scorrere di 140 millimetri in senso longitudinale.

Si ottengono così fino a 190 litri di capacità in più nel bagagliaio, che ne consentono un uso versatile. A richiesta, EQB può disporre di una terza fila con due sedili singoli supplementari, su cui trovano comodamente posto passeggeri di altezza non superiore a 1,65 metri. La ricca dotazione per la sicurezza comprende poggiatesta estraibili, cinture di sicurezza con pretensionatori e limitatori della forza di ritenuta su tutti i sedili esterni e un windowbag laterale che protegge anche gli occupanti della terza fila. Nella terza e nella quarta fila di sedili possono essere fissati fino a quattro seggiolini complessivi, ai quali se ne aggiunge un altro sul sedile del passeggero anteriore. Per ampliare il vano bagagli è possibile abbassare i sedili della terza fila portandoli al livello del pianale.

L’ampio corpo della plancia portastrumenti presenta una rientranza nella zona del guidatore e del passeggero anteriore. Davanti al guidatore si trova la plancia con display widescreen, che per i comandi e la visualizzazione si affida al sistema MBUX (Mercedes-Benz User Experience). Il carattere robusto degli interni è accentuato dagli elementi tubolari in look alluminio, utilizzati come maniglia nelle porte, nella consolle centrale e nella plancia portastrumenti sul lato passeggero anteriore. A richiamare il carattere elettrico degli interni di EQB provvedono, a seconda dell’allestimento, un elemento decorativo retroilluminato e dettagli color oro rosé sulle bocchette di ventilazione, sui sedili e sulla chiave. La strumentazione con visualizzazioni specifiche dei modelli elettrici riprende le tonalità cromatiche dell’oro rosé e del blu.

Il sistema di assistenza ECO offre un recupero di energia ottimizzato in base alla situazione specifica e include nella sua strategia di efficienza i dati cartografici, il rilevamento di segnali stradali e le informazioni trasmesse dai sensori della vettura. Infatti la guida previdente fa risparmiare corrente e incrementa l’autonomia. A facilitare la gestione di EQB nella vita di tutti i giorni ci pensa anche la navigazione con Electric Intelligence di serie, che calcola il percorso più veloce per arrivare a destinazione. Il sistema è anche in grado di reagire in modo dinamico ai cambiamenti, ad esempio della situazione del traffico e del comportamento di guida personale. Inoltre la navigazione con Electric Intelligence fa in modo che, prima di una sosta pianificata per la ricarica, la batteria ad alto voltaggio venga all’occorrenza portata alla temperatura ideale per la ricarica stessa.

In Europa, il SUV completamente elettrico si presenta inzialmente con i modelli EQB 300 4MATIC da 168 kW ed EQB 350 4MATIC da 215 kW con un’autonomia nel ciclo WLTP di circa 419 chilometri. A casa o alle stazioni di ricarica pubbliche EQB può essere ricaricata comodamente con un caricabatteria fino a 11 kW in corrente alternata. Il tempo che serve per una ricarica completa dipende dall’infrastruttura disponibile e dalla dotazione della vettura (a seconda dei Paesi). Rispetto a una presa di corrente domestica, la ricarica ad una Mercedes-Benz Wallbox è molto più veloce. E la ricarica diventa ancora più veloce se si utilizzano le stazioni di ricarica rapida in corrente continua. Possono bastare 30 minuti per portare il livello di carica dal 10 all’80%. Con Mercedes me Charge, chi guida EQB può utilizzare una delle più estese reti di ricarica realizzate finora nel mondo, dotata attualmente di oltre 530.000 punti di ricarica in 31 Paesi.

EQB dispone di sistemi di assistenza alla guida intelligenti che aiutano attivamente il guidatore. A bordo sono presenti di serie il sistema antisbandamento attivo e il sistema di assistenza alla frenata attivo. In molte situazioni critiche quest’ultimo è capace di scongiurare una collisione o mitigarne la gravità attuando una frenata autonoma. Il sistema è in grado di frenare alle velocità tipiche della guida in città se sono presenti veicoli fermi e pedoni in attraversamento. Il pacchetto sistemi di assistenza alla guida è stato ampliato e adesso comprende, ad esempio, la funzione assistenza di svolta, la funzione corridoio di emergenza, il sistema di prevenzione degli urti laterali in presenza di ciclisti o veicoli che sopraggiungono e l’avvertimento che segnala le persone sulle strisce pedonali. EQB si dimostra un’autentica Mercedes anche nella sicurezza passiva. Partendo dalla solida struttura della scocca di GLB si è provveduto ad adattare la carrozzeria di EQB alle esigenze particolari poste da un’auto elettrica. La batteria è posizionata in un telaio realizzato con profilati estrusi che svolge le funzioni strutturali finora assolte dalle traverse nel pianale. Nella parte anteriore della batteria un cosiddetto “scudo di protezione” impedisce che corpi estranei penetrino nell’accumulatore di energia.

Con Nuova EQB abbiamo progettato un SUV elettrico iconico, che riprende le forme squadrate dei nostri offroad e le proietta nel futuro. Abbiamo combinato la sua silhouette con elementi futuristici come il frontale Black Panel, conferendo all’auto il suo aspetto fuori dal comune“, ha detto Gorden Wagener, responsabile del design del Gruppo Daimler.

TAGS:
TUTTO SU Mercedes
Articoli più letti
RUOTE IN RETE