Mercedes GLE Coupé, arriva la seconda generazione

La nuova Mercedes GLE Coupé è più lunga e spaziosa. Due le versioni disponibili, con motorizzazioni diesel e benzina. Tanti i sistemi di assistenze alla guida a disposizione del conducente

Il Salone di Francoforte, in programma dal 12 al 22 settembre, è la sede scelta per la presentazione della seconda generazione della Mercedes GLE Coupé che verrà commercializzata nel 2020. La nuova vettura si caratterizza per linee più tese e scolpite e una zona anteriore dall’aspetto più grintoso, soprattutto con il kit estetico della versione AMG, per la quale cambiano sia la mascherina che i fascioni laterali.

Mercedes GLE Coupé debutta in casa

Sono tanti i dettagli della Mercedes GLE Coupé che verrà presentata a Francoforte. Le ruote arrivano a un diametro massimo di 2″ e i passaruota più squadrati. Notevole i restyling della zona posteriore dove i fanali risultano essere ora molto più sottili. Nuovo anche portellone. La lunghezza complessiva della vettura aumenta di 4 cm (ora è di 494 cm), mentre la larghezza aumenta di 0,7 cm fino a 201 cm. Il passo aumenta di 2 cm ma è inferiore di 6 cm rispetto alla Mercedes GLE. Il bagagliaio ha uno spazio base di 655 litri con il divano posteriore in posizione d’uso e la lunghezza del pavimento oltrepassa i 200 cm, 8,7 cm in più dell’attuale modello. Mercedes GLE Coupé non è solo spazio, è anche tecnologia. A bordo, sono presenti due schermi affiancati da 12,3″ l’uno con quello di destra è destinato al sistema multimediale MBUX, mentre l’altro alla strumentazione. Le sospensioni sono di tipo Airmatic con molle ad aria e sempre a richiesta è disponibile l’E-Active Body Control, un sistema idropneumatico con molle ad aria che produce forze su ciascuna ruota per migliorare il confort o il comportamento di guida in fuoristrada.

Ad alimentare il sistema provvede un’apposita rete elettrica a 48 volt. Tanti anche i sistemi di assistenze alla guida a disposizione del conducente, come il regolatore della velocità adattativo che rallenta l’auto in coda gestendo le informazioni in tempo reale garantite dal servizio LiveTraffic con l’obiettivo di regolare la velocità della vettura e scongiurare dannosi tamponamenti. Sono due le versioni disponibili, entrambe con motore a sei cilindri turbodiesel di 3.000 cc: la 350 d con 272 cv e la 400 d che offre 330 cv. Di serie per entrambe la trasmissione automatica a 9 marce e la trazione integrale 4Matic. L’unico motore benzina è destinato alla più sportiva AMG GLE Coupé 53 che dispone di sistema ibrido, l’EQ Boost, un alternatore che funziona anche come motore elettrico e motorino d’avviamento. Con l’allestimento AMG viene offerto anche l’assetto regolabile Active Ride Control+ AMG con delle tarature appositamente progettate per la guida decisamente più sportiva.

ARTICOLI CORRELATI