USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Mini Countryman 2020: motorizzazioni Euro 6D e tanta tecnologia

Il modello più grande e versatile della famiglia Mini torna con un design preciso e raffinato, nuovi contenuti che arricchiscono gli equipaggiamenti e tanta tecnologia che fanno di Countryman un punto di riferimento nel segmento delle compatte premium

Mini presenta la nuova Countryman, il crossover del brand inglese, che anella sua versione 2020 arriva con tantissime novità tecniche (su tutte il motore ibrido plug-in) che si affiancano a stilemi tipici del modello come la lunghezza esterna di oltre quattro metri, le quattro porte e il grande portellone posteriore.

Mini Countryman 2020: le caratteristiche

La Mini Countryman ora rappresenta quasi il 30 percento delle nuove registrazioni del marchio in tutto il mondo e ben il 46 percento in Italia. Il modello ibrido plug-in MINI Cooper SE Countryman ALL4 unisce un’efficienza rivoluzionaria attraverso la motorizzazione ibrida con trazione integrale specifica al piacere di guida esclusivamente elettrico. A questo si affiancano le versioni con tre motori a benzina e tre motori diesel dotati della più recente tecnologia MINI TwinPower Turbo. I motori hanno visto un ulteriore sviluppo e coprono uno spettro di potenza che va da 102 CV a 190 CV.

La nuova gamma di motorizzazioni ulteriormente sviluppata consente alla nuova Mini Countryman di raggiungere un equilibrio ancora più favorevole tra divertimento di guida e consumo di carburante. Oltre all’ottimizzazione dei livelli diCO2, anche altri aspetti delle prestazioni delle emissioni sono stati costantemente migliorati tramite le misure di riferimento, tra cui filtri antiparticolato per motori a benzina e SCR con iniezione AdBlue per motori diesel. Ciò significa che tutte le varianti di modello della nuova Mini Countryman soddisfano ora lo standard di emissione Euro 6d particolarmente rigoroso. La tecnologia Mini TwinPower Turbo viene utilizzata nei motori a benzina a 3 cilindri di Countryman e Cooper Countryman e nel motore a benzina a 4 cilindri della S Countryman e ora include un collettore di scarico integrato nella testata dei cilindri con turbina intergata. Il sistema di trazione integrale ALL4 offre una spinta notevole in termini di trazione, stabilità di guida e agilità. Con il suo controllo elettronico rapido e preciso, il sistema garantisce una distribuzione della potenza tra le ruote anteriori e posteriori in base alla necessità, alle superfici stradali e alle condizioni meteorologiche. La Nuova Mini Cooper SE Countryman ALL4 è dotata invece di serie di un sistema di trazione integrale ibrido specifico che è si basa sulla interazione tra il motore a benzina a 3 cilindri che trasmette la sua potenza alle ruote anteriori e il motore elettrico sincrono che agisce sulle ruote posteriori. Insieme, le due unità producono una potenza complessiva di 220 CV. L’ultima tecnologia eDrive disponibile per i modelli ibridi plug-in del BMW Group include anche una batteria agli ioni di litio ad alta tensione con un contenuto energetico lordo di 9,6 kWh, che offre alla Nuova MINI Cooper SE Countryman ALL4 una portata di elettricità massima di 55-61 chilometri. La Cooper SE Countryman ALL4 è dotata di serie di una trasmissione Steptronic a 6 marce; Cooper Countryman ALL4 e la Cooper D Countryman ALL4 dispongono, invece, di una trasmissione Steptronic a 8 rapporti di serie, così come la Cooper S Countryman ALL4, la Cooper SD Countryman e la Cooper SD Countryman ALL4.

Il design della sezione anteriore dell’auto, modificato con attenzione, conferisce ancora più enfasi al potente carisma della nuova Mini Countryman. La nuova struttura del rivestimento del paraurti, ora in tinta carrozzeria, sottolinea un aspetto pulito e di alta qualità. La griglia del radiatore riprogettata ha i contorni esagonali tipici di Mini ed è circondata da un sottile telaio cromato monopezzo. La vettura ora monta fari a LED già all’equipaggiamento standard, mentre sono disponibili come optional i proiettori adattivi a LED con distribuzione della luce variabile e funzione matrix. I contorni distintivi e leggermente asimmetrici dei fari sono accentuati da una banda di luce continua che assume la funzione sia di luce di posizione diurna che dell’indicatore di direzione. Con il rivestimento del paraurti ridisegnato, la grembialatura posteriore contribuisce a conferire un look particolarmente imponente e moderno alla nuova Mini Countryman. Le luci posteriori verticali con telaio cromato conferiscono un design esclusivo e inconfondibile che evoca le origini del marchio britannico. Tutte le funzioni di illuminazione ora dispongono di tecnologia LED di alta qualità di serie, mentre la struttura grafica della sorgente luminosa mostra il design della Union Jack. Con le sue linee sorprendenti, il motivo a bandiera sottolinea una caratteristica distintiva, sia di giorno che in termini di design notturno.

Su questa versione esordiscono i nuovi colori White Silver metalizzato and Sage Green metalizzato. A seconda della variante del modello, il tetto e le calotte degli specchietti della nuova Mini Countryman possono essere rifiniti in nero, bianco o argento in alternativa al colore della carrozzeria. L’optional Piano Black Exterior assicura un aspetto particolarmente d’impatto: i bordi dei fari, le luci posteriori, la griglia del radiatore e gli elementi indicatori laterali – o side scuttles – sono rifiniti in nero lucido anziché cromato, così come le maniglie delle porte e il nome del modello riportato sul cofano del bagagliaio. A seconda della variante del modello, la Nuova Mini Countryman è equipaggiata di serie con cerchi in lega leggera da 16 pollici o 17 pollici, con cerchi in lega leggera fino a 19 pollici come optional e come parte degli accessori MINI originali. I cerchi in lega leggera da 17 pollici con design Channel Spoke Black sono un nuovo optional da fabbrica, così come i cerchi in lega leggera da 19 pollici nella variante di design Turnstile Spoke 2-tone. La Nuova Mini Countryman combina caratteristiche di guida versatili con interni altrettanto versatili. Tre posti reali sono disponibili nella parte posteriore. In alternativa, la seconda fila di sedili può essere utilizzata anche per espandere la capacità del bagagliaio. Ripiegando il sedile posteriore con una divisione 40: 20: 40, lo spazio di stivaggio può essere esteso da 450 a un massimo di 1390 litri.

La nuova Mini Countryman è dotata di una scheda SIM che è installata in modo permanente nell’auto. Ciò consente l’utilizzo del sistema Intelligent Emergency Call con rilevamento automatico della posizione del veicolo e della gravità degli incidenti, nonché di MINI TeleServices. L’opzione Connected Media include una vasta gamma di servizi digitali MINI Connected. Countryman è sempre connessa, consentendo una perfetta integrazione dell’assistente vocale Amazon Alexa. Ciò fornisce l’accesso al servizio Real Time Traffic Information, nonché alla piattaforma Internet MINI Online e alla preparazione per Apple CarPlay. Mini Connected può essere utilizzato per inviare destinazioni di navigazione dallo smartphone al veicolo. La connessione del telefono cellulare fa sì che anche la mappa di navigazione del veicolo venga aggiornata automaticamente.

TUTTO SU Mini Countryman
Articoli più letti
RUOTE IN RETE