Countryman

Mini Countryman

VOTO 3/5 su 15 voti
CLICCA E VOTA
Grazie per il tuo voto!
Hai già votato!
Countryman

Mini Countryman è un tecnologico crossover-SUV, dotato di motori turbo abbinati alla trazione anteriore o integrale.

STORIA DEL MODELLO

Mini Countryman è una vettura compatta con carrozzeria di tipo SUV a cinque porte, realizzata da Mini a partire dal 2010. Il termine “Countryman” deriva da una Austin Mini prodotta in versione station wagon a tre porte. Il modello viene anticipato da un concept chiamato Mini Crossover presentato a Parigi nel 2008, mentre la versione definitiva vede la luce due anni dopo a Ginevra. Si tratta della prima cinque porte prodotta dal marchio Mini ed è anomala rispetto agli altri modelli della gamma anche nelle dimensioni: infatti supera i 4 metri di lunghezza. Viene proposta a trazione anteriore o integrale. Nel 2014 Mini Countryman viene sottoposta a un leggero restyling che interessa il radiatore (ora con una griglia a trama esagonale) e nuovi elementi protettivi in plastica nera. La seconda generazione viene presentata al Salone di Los Angeles nel 2017 ed è lievitata nelle dimensioni, soprattutto in lunghezza.

CARATTERISTICHE

La seconda generazione di Mini Countryman non è un semplice restyling della prima, ma nasce da un progetto totalmente nuovo, nato dalla sinergia con il gruppo BMW. Mini Countryman mantiene tuttavia il family-feeling tipico delle vetture del marchio, con forme arrotondate, la mascherina separata dai fari e il tetto piatto, anche se è caratterizzata da un design più eccentrico, con ampie protezioni in plastica nera nella parte inferiore della vettura. Grazie alle dimensioni cresciute, l’abitacolo è più ampio di quello della prima generazione, così come il bagagliaio, che può essere ulteriormente ampliabile reclinando il divano posteriore, separabile in tre parti e scorrevole in avanti. La plancia è quella tipica Mini, con gli strumenti raggruppati dietro al volante e il grande “orologio” centrale che ospita l’impianto multimediale. Le finiture sono curate e, come su ogni modello della gamma, sono molte le possibilità di personalizzazione. I motori turbo, tutti grintosi, possono essere abbinati alla trazione anteriore o integrale.

A CHI LA CONSIGLIAMO

Mini Countryman si fa apprezzare dagli amanti della tecnologia, ma offre molto anche a chi predilige la guida sportiva, grazie alle sue capacità dinamiche. Non mancano i contenuti “premium”, da vettura di alto livello, sia dal punto di vista del comfort che della sicurezza e degli aiuti alla guida. Inoltre, a differenza della Mini “base”, la versione Countryman è omologata per cinque persone quindi consente un uso più versatile.

ULTIMI ARTICOLI Mini Countryman