USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Mini svela la nuova Mini Roadster, foto e dati ufficiali

Rivale di Mazda MX-5, l'inedita Mini Roadster propone uno stile di guida brillante con il vento nei capelli

La prima spidernella storia del marchio: nasce Mini Roadster
Immagini e dati ufficiali per la Mini Roadster, prima convertibile a due posti secchi nella storia del marchio inglese. Mini Roadster promette di offrire il massimo piacere di guida, in quanto è il modello con il baricentro più basso tra quelli proposti dalla casa inglese controllata dal colosso tedesco BMW. Misura 3,714 mm di lunghezza e 1,683 mm di larghezza, per un altezza di 1,356 mm. Come da tradizione, anche la Mini Roadster è caratterizzata da sbalzi anteriori e posteriori della scocca particolarmente corti. Grandi e circolari i proiettori anteriori con la calandra del radiatore esagonale identica quella della Mini Cooper S. Con il tettuccio aperto il vero carattere si manifesta al meglio, con un soft top che si apre e si chiude manualmente senza difficoltà. Dietro la capote piegata senza che occupi molto spazio si estende un corto cofano posteriore sotto il quale è nascosto un bagagliaio separato dall’abitacolo. Il bagagliaio di 240 litri offre una capienza doppia risepetto alla Mini Cabrio, grazie all’assenza della panchetta posteriore.

I motori della Mini Roadster
La recente Mini Coupè fornisce tutti i motori della nuova Mini Roadster. Troviamo quindi al top della gamma il quattro cilindri turbo 1.6 litri da 211 CV della Mini John Cooper Works. Plausibile anche l’avvento in gamma dell’allestimento Cooper S da 184 CV.  Non mancano inoltre gli allestimenti Cooper, e  Cooper SD da 143 cavalli. Il cambio è manuale a sei rapporti, ma per Cooper S, Cooper e Cooper SD si può avere come optional anche un automatico a sei rapporti. Confermati anche i potenti ed elastici propulsori a gasolio, in arrivo solo in Europa e non negli Stati Uniti d’America dov’è confermata solo la presenza delle varianti a benzina.

Abitacolo essenziale e sportivo ma ben rifinito per la Mini Roadster
Una spider piccola nelle dimensioni ma non certo nelle ambizioni. All’interno Mini Roadster convince anche per l’alta qualità dei dettagli e l’eleganza complessiva. Una modanatura in vero legno e dei tocchi cromatici selezionati con la massima cura nei pannelli interni delle porte e nei rivestimenti dei sedili, creano dei raffinati contrasti con gli interni in nero. Inoltre, il cockpit della Mini Roadster è dotato di un display multifunzionale al quale vengono visualizzate numerose informazioni. Una delle funzioni dello strumento montato a sinistra vicino al contagiri è la misurazione alla precisione del minuto del tempo di guida a cielo aperto come nell’attuale Always Open Timer della Mini Cabrio. Alto il livello di contenimento offerto dai seduili sportivi.

TUTTO SU Mini Roadster
Articoli più letti
RUOTE IN RETE