USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Mole Urbana: il quadriciclo elettrico retrò (anche da lavoro) arriva nel 2022

Disegnata da Umberto Palermo, la microcar elettrica dallo stile vintage sarà disponibile in più versioni a partire dall'anno prossimo. I prezzi? Tra 14mila e 18mila Euro

Le microcar elettriche si stanno ritagliando progressivamente una fetta di mercato sempre più ampia, anche grazie a proposte – come la simpatica Citroen Ami – non solo estremamente funzionali per l’utilizzo cittadino ma anche interessanti sotto il punto di vista estetico. Al loro fianco presto se ne aggiungerà un’altra, disegnata da Umberto Palermo e in vendita a partire dal prossimo anno: si chiamerà “Mole Urbana” e sarà a tutti gli effetti un quadriciclo a batterie multi-ruolo che, recentemente, è stato presentato al Salone Nautico di Venezia come esemplare di pre-produzione.

Rispetto al concept visto l’anno scorso al Museo Nazionale dell’Automobile di Torino, “Mole Urbana” è diventata ancora più raffinata e si caratterizza – secondo le parole del suo ideatore – come il mezzo ideale per far fronte a tutte le esigenze della mobilità cittadina dei giorni nostri, sia per privati che per professionisti di svariati settori come quello della logistica. Due le versioni disponibili: una compatta, con lunghezza di soli 2,6 metri, e una più lunga fino a 3,7 metri con raggio di sterzata molto ampio al fine di garantire la massima agilità durante le manovre.

Mole Urbana quadriciclo elettrico

Quattro, invece, gli allestimenti a disposizione dei clienti: si parte dalla Small a due posti per coloro che sono attenti all’eco-sostenibilità alla Corriera a quattro posti, che invece diventerà la scelta preferita degli albergatori o per coloro che hanno un’attività nel settore turistico. Seguono due versioni da lavoro, quella “Pick-up” (Small o Maxi) per il mondo del delivery a domicilio e quella denominata “Lavoro Negozio”, indicata per i venditori ambulanti di cibo. Quest’ultime, in particolare, offriranno un volume di carico utile da 1,8 a 4,4 metri cubi e una capacità variabile da 150 a 350 kg, sufficienti per adattarsi a qualsiasi esigenza.

Da un punto di vista estetico “Mole Urbana” riprende il look delle prime vetture del 1900 (come la storica Ford Model T) proponendolo ovviamente in chiave moderna con un telaio in acciaio zincato su una cabina in alluminio anti-ribaltamento provvista di roll-bar, a cui si aggiungono le portiere con barre anti-intrusione e i cerchi da 18” in grado di aumentare la stabilità a contatto con l’asfalto. Molto curato anche l’abitacolo, dove spicca l’utilizzo del legno per la plancia in cui sono presenti dei vassoi contenitivi con forme e capienze diverse tra di loro per assolvere al meglio il compito per il quale la vettura è stata pensata.

Mole Urbana quadriciclo elettrico

Presenti anche quattro vani nella parte alta vicino al cielo del tettuccio, configurabili a seconda delle esigenze e in grado di estendere la capienza massima trasportabile a bordo a cui contribuiscono anche i grandi “bauli” esterni. Le versioni da lavoro, ovviamente, avranno un design degli interni specifico, con sedili provvisti di doppi braccioli e sedute reclinabili volti a massimizzare lo spazio a disposizione e a garantire la migliore visibilità durante la guida. Presente all’appello anche un interessante pacchetto di connettività, che comprende un impianto audio Wi-Fi e due porte USB per il collegamento di smartphone e tablet.

Passando al motore, “Mole Urbana” potrà contare su una powertrain elettrica da 8 kW con batteria integrata capace di assicurare un’autonomia massima da 100 a 200 km, ripristinabile attraverso le specifiche colonnine disegnate nuovamente da Umberto Palermo (e caratterizzate da un design più vicino allo stile delle nostre città con una gamma colori che riprende le 20 regioni italiane) oppure da un inedito sistema di ricarica solare ausiliario – sviluppato dalla E-lectra di Cassino – che non prevede alcuna connessione alle prese di corrente.

Prezzi e disponibilità di questo quadriciclo? “Mole Urbana” arriverà nel 2022 con prezzi a partire da 14.000 Euro fino a 18.000 Euro per gli allestimenti più completi, che potranno essere ordinati rivolgendosi presso rivenditori selezionati su base temporanea indicati sul sito ufficiale di volta in volta. In questo momento sta partendo una prima partnership con il concessionario Signature Kitchen Suite, che oggi fa parte del Gruppo LG Electronics.

Mole Urbana quadriciclo elettrico

TAGS:

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Formentor
CUPRA Formentor
OFFERTA Da 31.250€. Richiedi preventivo qui.

Sponsor

CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
CUPRA Leon e-HYBRID plug-in
OFFERTA Da 265€ al mese. TAN 3,99% - TAEG 4,82%.
Articoli più letti
RUOTE IN RETE