MyTaxi, risparmio assicurato sulla corsa condivisa

Il gruppo Daimler annuncia una nuova funzione di MyTaxi, l’applicazione che permette di prenotare una corsa in taxi dallo smartphone: presto sarà possibile condividere il tragitto con gli utenti risparmiando sulle spese di viaggio.

Vuoi prendere un taxi ma il servizio costa troppo? Condividilo con un altro passeggero! Questa è l’idea che sta alla base di MyTaxi, l’applicazione del gruppo Daimler che permette di condividere un passaggio in taxi per dividere le spese, tutto in ottica della sharing economy.

MyTaxi è attivo in Italia già nelle città di Milano, Roma e Torino, dove è possibile prenotare una corsa in taxi direttamente e comodamente con lo smartphone. Presto, invece, assicurerà un notevole risparmio nell’utilizzo del servizio taxi grazie alla nuova funzione di condivisione. Il funzionamento è molto semplice: gli utenti collegati tramite l’applicazione potranno condividere i passaggi in taxi e dimezzare la spesa della corsa. Le richieste arriveranno all’utente a bordo della vettura, il quale potrà decidere di accettare o meno la proposta. Il percorso può essere condiviso tutto o in parte, a seconda dei casi.

Utilizzare MyTaxi è facile e grazie all’applicazione il numero di persone che sceglie il taxi come mezzo di trasporto è in aumento. Il motivo risiede, oltre che nella semplicità d’uso, nelle tariffe agevolate e nelle promozioni che si susseguono periodicamente. Un altro punto importante è sicuramente la possibilità di poter scrivere recensioni delle corse in taxi e, quindi, scegliere tra tassisti “referenziati” dagli stessi utenti.

Il servizio di condivisione entrerà presto in fase di sperimentazione e aiuterà non solo a ridurre le spese di viaggio, ma anche i consumi e le emissioni nocive di smog diminuendo il numero di auto in circolazione. Il traffico urbano sicuramente ne trarrà vantaggio, così come i nostri portafogli.

ARTICOLI CORRELATI