Nissan Leaf 2018, prova su strada della seconda serie: spazio al futuro

Oggi con maggior capacità della batteria arrivata a 40 kW che permette una autonomia finalmente interregionale, nuove linee moderne slanciate e aerodinamiche con soluzioni tecniche decisamente interessanti come il mono pedale.

Infomotori è stata fra le prime testate motoristiche a poter provare la Nuova Nissan Leaf e le impressioni relative alla seconda generazione della elettrica più venduta al mondo sono nettamente positive avendo migliorato i limiti della prima generazione e rendendola più vicina alle esigenze degli europei ed italiani, senza rinunciare all’originalità e tecnologia ben presenti fin dal debutto della Leaf.

Grazie alla nuova batteria da 40kWh l’autonomia dichiarata arriva finalmente a sfiorare i 380 km nel circuito NEDC che nella realtà quotidiana significa 300 km reali guidando brillantemente. La ricarica rapida permette di “riempire” le batterie all’80% in appena 40 minuti mentre con le altre ricariche non superiamo le sei ore e comunque in una notte a casa la potete completamente ricaricare.

Nissan Leaf sempre più best in class!

Nissan Leaf è un successo mondiale, la punta di diamante dei veicoli elettrici Nissan leader mondiale del 100% elettrico che il prossimo anno parteciperà alla stessa Formula E. Infomotori ha avuto la fortuna di poterla provare in anteprima durante Mondo Motori Show dove Infomotori.com ha organizzato la Electric Area in cui oltre a vederle staticamente era possibile provare le principali novità elettriche del momento fra cui ovviamente anche la Nissan Leaf .

Leaf in inglese significa foglia. E come una foglia la Leaf è leggera, agile, scattante, divertente da guidare.

Guardando la scheda tecnica segnaliamo che il motore è ovviamente full elettric 100% con una potenza massima in kWh di 110 che se fossero trasformati in cavalli vapore arriverebbero a quota 150 con la coppia massima pari a 320 Nm con emissioni di CO2 grammi km ovviamente a zero essendo una Zero Emission Vehicle.

La velocità massima dichiarata è di 144 km/h mentre l’accelerazione da zero a 100 avviene in sette secondi e nove che sono davvero un bel risultato potendola guidare brillantemente, divertendosi sia in città sia in strade collinari sfruttando il comfort di marcia per le trasferte autostradali.

Le dimensioni sono perfette per viaggiare comodamente in cinque persone ricordando la lunghezza di 448 cm, la larghezza di 179 e l’altezza di 154 cm con un passo di 270 cm mentre la massa a pieno carico è di 1610 kg: insomma stiamo parlando di una vettura a cavallo tra il segmento C per dimensioni esterne e D per quanto riguarda la abitabilità.

Lo stesso bagagliaio parte dai 435 litri che non sono fatto male per trasportare le proprie valigie o la spesa della settimana, potendo sfruttare il comodo sedile posteriore frazionabile.

Su strada la Nissan Leaf seconda generazione si comporta da vettura più matura rispetto alla prima che già ci aveva fatto molto divertire.

Quello che cambia dalla prima alla seconda generazione è soprattutto la guidabilità e la tenuta di strada con un assetto diciamo più maschile essendo più rigida, più sportiva dando maggior senso di sicurezza oltre che di sportività.

La stessa linea ci convince oggi maggiormente anche se ha fatto un po’ storcere il naso ai precedenti proprietari abituati a linee più morbide, ma sulla linea è dura parlare essendo molto soggettiva.

Nissan vi offre una vettura che ha già molta esperienza ad un prezzo decisamente aggressivo fissato in 33.000 euro che diventano poi molto più umani considerando che ci sono offerte rateali davvero allettanti per chi vuole comprarla. Con € 300 al mese ve la potete portare a casa!

Della nuova Leaf troverete divertente il monopedale che non elimina il pedale del freno ma come molte altre elettriche, e in questo caso è stato accentuato, voi potete con un solo pedale accelerare premendolo e frenando alzando il piede. Una volta che vi siete abituati è veramente una cosa simpatica e così come vi aiuta la guida assistita e lo stesso parcheggio automatico che ti permette di parcheggiare praticamente senza problemi grazie alla elettronica.

 


Nissan Leaf,
da leader mondiale nella trazione elettrica ha la possibilità di dare una garanzia veramente forte assicurando la propria batteria per ben otto anni o 160.000 km mentre la garanzia su tutto il veicolo è di 36 mesi o 100.000 km. Siete quindi ben coperti e con la nuova Nissan Leaf avete la possibilità di guidare una vettura elettrica confortevole, comoda con un bellissimo sterzo, una coppia limitata che vi fa veramente divertire grazie agli stessi scatti felini, ad un’ottima frenata abbinata ad una facilità di guida notevole che il cambio automatico esalta.

Nissan Leaf è una vettura da provare e noi facciamo i complimenti a Nissan e siamo sicuri che nei prossimi mesi ne vedremo molte in concessionaria e sulle strade ricordando che Nissan Italia ha fatto anche un accordo con Enel e quindi scegliendo la già ricordata offerta rateale da 300 euro mensili avrete anche un box Enel che vi permetterà di caricare nel miglior dei modi e nei tempi più veloci la vostra Leaf a casa o in ufficio avrete anche un bonus dii ricariche gratuite per oltre 7500 km per i primi due anni.

Per chi poi pensa che 40 kWh sia ancora pochi segnaliamo che entro il 2019 arriverà anche la versione 60 kWh con performance ancor più importanti!

I vantaggi superano ampiamente le perplessità a partire dal bollo gratuito per i primi cinque anni in moltissime regioni, l’assicurazione è più bassa, la manutenzione praticamente assente e viaggiare nel pieno silenzio è davvero una sensazione bellissima provatela quindi e passate anche voi alla guida elettrica, ma attenzione perchè una volta scoperta non potrete più tornare indietro!

- Autore Article URL: https://www.infomotori.com/auto/nissan-leaf-2018-prova-su-strada-della-seconda-serie-spazio-al-futuro_175241/

Annunci Privati
Vuoi vendere la tua Auto?

Inserisci il tuo annuncio

Gratis