Nissan Townpod

Al Salone di Tokyo Nissan espone il suo concept ecologico che prefigura una piccola monovolume perfetta per i trasferimenti urbani a breve e medio raggio

Nissan Townpod al Salone di Tokyo
Ha fatto la sua prima comparsa al salone di Parigi 2010 , l’ecologico Nissan Townpod. E’ il terzo concept presentata al motor show giapponese dopo la sportiva ecologica Nissan Esflow e la citycar elettrica Pivo 3.
All’evento di casa non può mancare e si presenta anche al Salone di Tokyo (2 – 11 dicembre 2011).
Il Nissan Townpod è un veicolo elegante e funzionale che si adatta flessibilmente alle esigenze degli utenti, sia per la famiglia che per il lavoro.

Design della Nissan Townpod concept
Infatti il design esterno è quello di un furgone spazioso su cui si innestano dettagli da coupé come per esempio la vista laterale caratterizzata dai finestrini dalla superficie stretta.
Inoltre, il design della parte anteriore fa assomigliare la Nissan Townpod ad una vettura dei cartoni animati, con tanto di bocca grazie all’apertura nella zona inferiore.
Lo spazio di carico in coda è pratico grazie alle due porte che si aprono a libro e facilita l’uso professionale.
Anche le portiere hanno un’apertura a libro per facilitare l’accesso e le operazioni di carico e scarico, e permettono di trasportare oggetti alti. Lo schermo touchscreen si connette con lo smartphone del guidatore per lavorare con efficienza.

Motore elettrico della Nissan Townpod
Il motore elettrico del concept Townpod è alimentato da una batteria laminata agli ioni di litio sviluppata da Nissan, per un’erogazione di potenza che supera i 90 kW. Composta da 48 moduli, la batteria è montata sotto i sedili e il pianale dell’auto. L’energia recuperata in fase di frenata e quando si procede senza premere l’acceleratore viene direttamente convogliata nella batteria per ricaricarla, riducendo al minimo gli sprechi.

ARTICOLI CORRELATI