BMW Serie 5: prova su strada del nuovo modello leader del segmento E

Su stradaIl cospiquo numero di chilometri affrontato al volante della nuova BMW Serie 5 su e giù per le colline circostanti Lucca ci ha permesso di stabilire in che misura la casa dell’elica abbia fatto centro, spostando nuovamente il confine dell’eccellenza nel segmento E. Il piacere di guida offerto da questa vettura è infatti davvero […]

Su strada
Il cospiquo numero di chilometri affrontato al volante della nuova BMW Serie 5 su e giù per le colline circostanti Lucca ci ha permesso di stabilire in che misura la casa dell’elica abbia fatto centro, spostando nuovamente il confine dell’eccellenza nel segmento E. Il piacere di guida offerto da questa vettura è infatti davvero notevole, vicino a quello messo in gioco da una granturismo di rango. La trazione posteriore esalta un autotelaio straordinariamente rigido e leggero, mentre i potenti propulsori benzina e diesel garantiscono prestazioni che vanno dal grintoso all’esaltante a seconda di cubatura, potenze e… turbocompressori. Inoltre il Driving Dynamic Control, disponibile come optional, consente di tarare l’assetto secondo le preferenze personali. La nuova BMW Serie 5 berlina è equipaggiabile con Adaptive Drive, composto dal Dynamic Damping Control e dalla stabilizzazione antirollio Dynamic Drive, così come con l‘Integral Active Steering. Questi sistemi sono la naturale evoluzione dei sistemi ESP di controllo della stabilità. La peculiarità di quanto sviluppato dagli ingegneri BMW è il garantire totale controllo del mezzo e supremo piacere di guida pur intervenendo attivamente migliaia di volte al secondo per garantire la massima aderenza e il feeling allo sterzo più diretto possibile secondo le circostanze. Il 3.0 biturbo della 535 si comporta come un V8 da 5 litri: mai domo, è in grado di scivloare dolcemente alle basse andature per poi ruggire al comando del pilota ad andature da circuito. Questa elasticità sensazionale è frutto della turbina a doppio stadio e della fasatura variabile delle valvole, firoi all’occhiello della tecnologia BMW al pari di un efficace controllo della stabilità che però non pregiudica affatto il divertimento.

Per tutte le varianti della nuova BMW Serie 5 berlina è disponibile a richiesta il nuovo cambio automatico a otto rapporti. La BMW 550i è dotata di serie di trasmissione automatica a rendimento ottimizzato che contribuisce, analogamente al servosterzo elettromeccanico EPS utilizzato in tutte le altre varianti di modello, a migliorarne ulteriormente l’efficienza. Inoltre, la BMW Serie 5 è equipaggiata di serie con le misure di BMW EfficientDynamics; a seconda del modello queste sono il recupero dell’energia in frenata (Brake Energy Regeneration), l’indicatore del punto ottimale di cambiata, il comando attivo delle alette di raffreddamento e il comando dei gruppi secondari in dipendenza del fabbisogno, incluso il compressore del climatizzatore separabile. Il lightweight design intelligente è stato applicato ad esempio alle porte, al cofano motore, ai parafanghi anteriori e ai componenti dello chassis realizzati in alluminio. In conclusione ci troviamo di fronte alla quint’essenza della berlina sportiva. Sempre più sicura, appagante e completa, non mancherà di strappare numerosissimi sorrisi di soddisfazione ai fortunati proprietari, sicuri di coniugare efficacia su strada, prestigio e tenuta del valore nel tempo.

ARTICOLI CORRELATI
RUOTE IN RETE