Nuova Honda Civic 2018 con motore Diesel i-DTEC

Il colosso di Tokyo presenta caratteristiche inedite per la sua punta di diamante: la Honda Civic 2018 arriva con il nuovo motore Diesel i-DTEC, che secondo i tecnici giapponesi può percorrere quasi 30 chilometri con un litro di gasolio nel nuovo e più severo ciclo di omologazione WLTP

La nuova Honda Civic 2018 si presenta con un ospite d’onore sotto al cofano. Si tratta del nuovo Diesel 1.6 i-DTEC, un propulsore di nuova concezione che promette una drastica riduzione dei consumi e sensazioni positive per quel che riguarda il piacere di guida.

Honda Civic 2018: auto per tutti, auto per il mondo

La berlina nipponica è senza dubbio una delle auto tutt’ora in produzione con la più lunga linea evolutiva. Ad oggi, con Honda Civic 2018, siamo arrivati alla decima generazione: un successo che è passato attraverso i grandi numeri, le elaborazioni impossibili, le versioni sportive e i paesi più disparati.

La creazione della Civic di decima generazione rappresenta uno degli sviluppi di nuovi modelli più esaustivo e ambizioso mai intrapreso da Honda”, ha raccontato Mitsuru Kariya, ai vertici di Honda “Oltre all’ineguagliato impiego di risorse nel campo R&D, il processo ha comportato operazioni di vendita e di produzione su scala mondiale: dal Nord America e dal Giappone all’Europa, al Sud America e all’Asia.

“Questa vettura segna nuovi riferimenti nella categoria delle compatte in termini di prestazioni dinamiche, efficienza dei consumi, spaziosità, sicurezza e qualità degli interni”.
L’auto verrà prodotta nel Regno Unito nella sua versione a 5 porte, mentre la sedan continuerà ad essere prodotta in Turchia.

Il nuovo motore i-DTEC

La nuova tecnologia sviluppata da Honda va ad affiancarsi ai motori benzina Turbo V-TEC, già ottimizzati nei consumi grazie ad un sistema di esclusione delle valvole a bassi regimi.

Equipaggiata con il Diesel i-DTEC -che in questo caso è un quattro cilindri in linea da 1,6 litri- Honda Civic è riuscita a percorrere 28,6 chilometri con un litro di carburante nel nuovo ciclo di omologazione WLTP che andrà a sostituire il meno severo NEDC.

Sebbene i quasi 30Km/l siano piuttosto difficili da raggiungere nella vita reale, l’auto consuma poco senza rinunciare alle prestazioni.

L’i-DTEC eroga 120CV a 4.000 giri/min e 300Nm di coppia massima già a 2.000 giri, il che si traduce in una velocità massima di 201 Km/h e un’accelerazione da 0 a 100Km/h in 9,8 secondi.

ARTICOLI CORRELATI