Nuova Lancia Ypsilon: prova su strada

Test drive della nuova Lancia Ypsilon, ​citycar giunta alla quinta generazione e disponibile in varie motorizzazioni, tra cui 1.2 benzina da 69 CV, TwinAir Turbo da 85 CV e 1.3 MultiJet da 95 CV​ oltre che con con due varianti ecologiche rispettivamente a metano e GPL che la rendono imbattibile nella tutela ambientale e nei costi di esercizio.​

E’ in commercio da settembre nei principali mercati europei: la nuova Lancia Ypsilonarrivata alla quinta generazione ed ai 30 anni di vita (motivo per il quale ci saremmo aspettati qualche novità più significativa rispetto alle migliorie comunque apprezzabili che sono state apportate e che rappresentano un leggero facelift e non nuova una generazione), è un concentrato di eleganza e stile, due caratteristiche che da sempre contraddistinguono le vetture italiane.

Sono ben 2,7 milioni gli esemplari di Lancia Ypsilon venduti in tutta Europa dal 1985, vetture che hanno soddisfatto la voglia di stile, tecnologia, qualità ed originalità dei clienti. Gli esterni e gli interni della quinta generazione di Ypsilon sono stati rivisitati, mentre le motorizzazioni Euro 6 risultano più brillanti ma ugualmente ecologiche.

Tre gli allestimenti disponibili al lancio: Silver, Gold e Platinum. C’è poi una Open Edition full optional a 12.500 euro, prevista per la prima fase della commercializzazione della nuova Lancia Ypsilon.

Il pezzo forte è sicuramente la nuova Ypsilon Silver 1.2 69 CV benzina offerta al prezzo promozionale di € 9.500 (IPT e contributo PFU esclusi) a fronte di permuta e rottamazione e di adesione al finanziamento Formula Value Free, con il contributo Lancia e dei Concessionari aderenti.

Es. fin.: Anticipo Zero, 72 rate mensili di € 184, Importo Totale del Credito € 10.878 (inclusi Marchiatura SavaDna € 200, Polizza Pneumatici € 29,75, Prestito Protetto facoltativo € 832, spese pratica € 300, Bolli € 16,00). Interessi € 2.118,50, Importo Totale Dovuto € 13.269, spese incasso SEPA €3,5/rata, spese invio e/c €3/anno. TAN fisso 5,95%, TAEG 8,96%. Salvo approvazione.

La nuova Ypsilon può essere equipaggiata con due motorizzazioni benzina: 1.2 da 69 CV con cambio manuale e 0.9 TwinAir Turbo da 85 CV abbinato al cambio robotizzato. In alternativa, il nuovo motore 1.3 diesel 95 CV, equipaggiato con tecnologia Multijet II dal basso impatto ambientale, 95 g/km di CO2,  consumi ridotti ed elevato piacere di guida, che conferma il livello tecnologico dell’ingegneria motoristica del Gruppo Fiat-Chrysler sui piccoli motori turbodiesel. Completano la gamma le versioni Ecochic con doppia alimentazione,  ridotti costi di esercizio ed elevata autonomia: GPL/Benzina 1.2 da 69 CV (110 g/km di CO2), e il bicilindrico 0.9 TwinAir Turbo metano/benzina da 80 CV che fa registrare basse emissioni, pur garantendo prestazioni brillanti (86 g/km di CO2, entrambi con oltre 1.100 Km di autonomia nel ciclo combinato). Le motorizzazioni, tutte Euro 6, rispondono alle varie esigenze e stili di guida, risultando brillanti nelle prestazioni ma contenute nei consumi e rispettose dell’ambiente, soprattutto grazie alla gamma Ecochic Turbo-Metano e GPL.

Ciò che rende particolarmente innovativa la nuova Lancia Ypsilon è il sistema Uconnect grazie al quale l’auto si interfaccia facilmente e rapidamente con le app del proprio telefonino (sia iOS che Android) sfruttandone le medesime funzionalità che esse offrono da smartphone. Tra gli optional Lancia offre inoltre il sistema Uconnect5 che permette di avere un navigatore sempre aggiornato oltre che la possibilità di utilizzare i comandi vocali. Lancia ha scelto Milano ed il centro in particolare per farci testare la “nuova” Ypsilon che non rivoluziona ovviamente i parametri precedenti, confermandosi una vetura piacevole da guidare, maneggevole, facilmente parcheggiabile e con la versione a metano i costi chilometrici sono davvero bassi oltre a salvaguardare l’ambiente.

Su strada la nuova Lancia Ypsilon può contare su uno sterzo comodo e preciso (specie nella modalità “City”, se state viaggiando in città), ed il motore che non lesina mai in brillantezza, senza però strafare. Comoda sia per chi guida che per i passeggeri pur non essendoci dietro uno spazio adatto ai giocatori di pallacanestro.

ARTICOLI CORRELATI