USATA
cerca auto nuove
NUOVA

Nuova Lancia Ypsilon: sarà elettrica insieme alla nuova Delta

Per il futuro il marchio Lancia ha in mente di rilanciare sul mercato sia la Ypsilon che la Delta, assieme a un crossover di ultima generazione

L’arrivo del nuovo direttore della divisione design Jean-Pierre Ploué ha portato una ventata di aria fresca all’interno degli stabilimenti Lancia: oggi parte del Gruppo Stellantis, il marchio italiano sarà una componente importante di un più ampio progetto di rilancio secondo il quale otterrà un “etichetta” di maggior valore alla pari della cugina Alfa Romeo, grazie soprattutto a tre nuovi modelli in arrivo nei prossimi anni.

Quali sono? La prima sarà una citycar e diventerà, di fatto, l’erede dell’attuale Ypsilon: seguendo le ultime indiscrezioni riportate da Automotive News Europe, questa vettura sarà radicalmente diversa da quella che conosciamo oggi, utilizzerà la seconda generazione della piattaforma eCMP di derivazione PSA e verrà proposta oltre che nelle tradizionali versioni endotermiche anche in una speciale variante elettrica, la prima della storia del marchio Lancia.

Il suo arrivo sul mercato? Non prima del 2024: in ogni caso sarà la prima a giungere nei concessionari, visto che i tempi per il crossover e la berlina compatta – che compongono il trio di nuovi modelli voluti per il rilancio del brand italiano – si assestano indicativamente al primo quadrimestre del 2026 e addirittura al 2027. La “ruote alte“, sempre secondo gli ultimi rumors, sarà esclusivamente full electric e si baserà sulla piattaforma STLA di Stellantis, mentre l’ultima mancante all’appello è in realtà ancora un progetto da definire. In Lancia si sta prendendo in considerazione se riportare in vita la mitica Delta, ma per saperne qualcosa di più non possiamo fare altro che attendere pazientemente…

Nuova Lancia Ypsilon 2021

TUTTO SU Lancia Ypsilon
Articoli più letti
RUOTE IN RETE